BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Previsioni meteo:neve a Roma, Milano e in quasi tutta Italia per questa settimana 6-12 febbraio 2012

Ancora una settimana di gelo e neve sull’Italia: la situazione. Previsioni



La neve continua a scendere copiosa in alcuni Comuni di Italia, lasciando isolati alcuni paesini, provocando disagi nei trasporti e polemiche nella Capitale all’indomani di un week end che sicuramente sarà ricordato per molto.

Erano anni, forse decenni, che non si vedeva su Roma una neve come quella caduta tra venerdì e sabato, provocando moltissimi disagi in città e nei trasporti di autobus e taxi, praticamente quasi fermi.

Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha scatenato polemiche contro la Protezione civile, per non aver avvisato della situazione che realmente avrebbe messo in ginocchio la città, ma il capo Gabrielli si è difeso dicendo che giovedì scorso ha convocato un Comitato operativo nazionale della Protezione civile sull'emergenza maltempo e non per 3 centimetri di neve, “avevamo ben presente la situazione. E su alcune agenzie, al termine della riunione, lo stesso Alemanno parlava di 15 centimetri di neve”.

“Non concordo, ha replicato Alemanno, l’eccezionalità dell’evento non è stata comunicata in quell’occasione, non era stato segnalato l’arrivo di un evento che si verifica ogni 50 anni”.

Gabrielli rileva comunque che con gli attacchi del primo cittadino di Roma “si mistifica la realtà e si distrugge il sistema previsionale e di allerta”. Ed è anche allarme per il consumo di gas che ha raggiunto in Italia il record di 440 milioni di metri cubi consumati, livello mai raggiunto in passato.

Il ministero dello Sviluppo parla di allerta per il picco eccezionale e annuncia che si stanno valutando ulteriori misure. Intanto, dopo i diciotto morti nel week end, dovuti alle temperature rigide, l'Italia prosegue nella morsa del gelo anche nella giornata di oggi, lunedì 6 febbraio e secondo le previsioni meteo questo freddo gelido rimarrà su tutta l’Italia per tutta questa settimana.

Le regioni più a rischio saranno quelle che già ora soffrono di più l'emergenza: Emilia Romagna, Marche, Abruzzo. Questa settimana poi la neve potrebbe tornare anche in pianura al Nord, a Milano, e sul versante tirrenico, in Toscana e Lazio.

La Protezione civile ha così diramato un nuovo allerta meteo per segnalare oggi lunedì 6 febbraio, l'arrivo di piogge al Sud e neve fino a quote di pianura su Emilia Romagna, Abruzzo, Molise, Marche, Campania e Puglia. Più a lungo termine, a partire da metà settimana nuova ondata gelida in arrivo dalla Russia. E ancora rischio neve a Roma.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il