BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPad 3: caratteristiche. Data uscita confermata a Marzo

In arrivo l’iPad 3 con supporto alle reti LTE



In origine fu il primo esemplare di ‘tavoletta magica e rivoluzionaria’, come fu definito il primo iPad, lanciato dall’ormai scomparso Steve Jobs, a creare scompiglio sul mercato, e dopo la seconda generazione, che sulla stessa scia della prima, non ha frenato l’entusiasmo per i nuovi tablet firmati Apple, è stato confermato per il prossimo marzo il debutto ufficiale del nuovo iPad 3. che promette grandi sorprese.

La sua presentazione dovrebbe avvenire il prossimo martedì 7 marzo, presso lo Yerba Buena Center for the Arts di San Francisco, California, per poi arrivare sul mercato venerdì 16 marzo. Il nuovo gioiellino della casa della Mela dovrebbe integrare un Retina Display da 2048 x 1536 pixel e l’azienda produttrice dello schermo, che dovrebbe essere da 9,7 pollici, dovrebbe essere Sharp.

In realtà,però, secondo, però, il Wall Street Journal, Cupertino starebbe lavorando ad uno schermo più piccolo rispetto a quello attuale da 9,7 pollici, addirittura da 8 pollici. Alcune indiscrezioni, infatti, raccontano di come l'azienda starebbe facendo delle prove con diversi partner, tra cui Lg. Ma nulla ancora è stato confermato.

La scelta di uno schermo più piccolo sarebbe dettata da una forte competizione con Samsung che ha già realizzato un modello da 7 pollici. La scelta di un mini iPad era stata fino ad ora osteggiata da Steve Jobs che riteneva la misura di 9,7 pollici “la dimensione minima per creare buone applicazioni per i tablet”.

Il display poi non sarà un AMOLED ma continuerà a sfruttare la tecnologia IPS (in-plane switching), la stessa di molti device Apple, come i LED Cinema Display e iPhone, per offrire un angolo di visione più ampio rispetto a un tipico LCD. Il nuovo iPad 3 dovrebbe poi integrare una CPU Apple A6, decisamente più performante del processore attuale Apple A5.

Continuerà ad essere minimal ma elegante e raffinato il design, mentre per quanto riguarda lo spesso in questa terza generazione di iPad dovrebbe essere superiore all’iPad 2. Non mancheranno una fotocamera in alta definizione più performante e il supporto alle connettività GSM, CDMA ed LTE.

La tecnologia di quarta generazione per le reti cellulari, in Europa comincerà a diffondersi entro il 2012, ma negli USA Verizon e AT&T coprono già una vasta platea di potenziali clienti.Attualmente negli USA è Verizon l’operatore mobile che ha investito maggiormente sull’LTE che con esso copre una popolazione di circa 200 milioni di persone; AT&T copre un territorio con circa 80 milioni di abitanti ma conta di arrivare all’80% della popolazione americana entro il 2013.

In Europa LTE è ancora allo stadio iniziale; la diffusione del 4G è buona, percentualmente, solo in alcuni paesi nordici, in altre nazioni, tra cui l’Italia, è previsto il decollo dei network entro la fine del 2012. Per quanto riguarda i prezzi dell’iPad 3, questi potrebbero ricalcare quelli dell’iPad 2 o. comunque, variare di molto poco.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il