Mutui sospensione rata 2012: tempi e modi per fare richiesta

Prorogato al 31 luglio 2012 il termine di presentazione domande per la sospensione delle rate dei mutui



Il termine di presentazione delle domande per la sospensione delle rate dei mutui è stato prorogato al 31 luglio 2012. L’iniziativa, pensata per aiutare le famiglie in difficoltà con il pagamento delle rate del mutuo, rientra nell’ambito del ‘Piano Famiglie’.

Scaduto il termine di luglio, le parti coinvolte di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze dovranno confrontarsi per prendere delle nuove decisioni in merito all’attuazione futura del ‘Piano Famiglie’, per trovare nuovi accordi e nuove possibili soluzioni per aiutare le famiglie in difficoltà nel pagamento delle rate del mutuo.

Le difficoltà di molti mutuatari derivano dalla perdita del posto di lavoro di un familiare, dalla sospensione del lavoro o dalla riduzione dell’orario lavorativo per un periodo di almeno 30 giorni, da un decesso o dall’insorgere della condizione di non autosufficienza dell’intestatario del mutuo.

Tutti coloro che si trovano in situazione di difficoltà economica possono, quindi, presentare le domande per la sospensione (totale o della sola quota interessi) delle rate per un periodo di 12 mesi.

Secondo quanto stabilito, l’arco temporale entro il quale si devono verificare gli eventi che determinano l’accettazione della domanda è fissato al 30 giugno 2012, mentre, invece, il termine di inoltro delle domande è fissato per il 31 luglio 2012. Stando ai dati attuali, hanno aderito già al Piano Famiglie oltre 52.000 mutuatari, la maggior parte per essersi trovati in difficoltà in seguito alla perdita del lavoro.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il