BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Irpef 20% da 23% nel 2012 con Decreto Fiscale Monti: riforma aliquote e fasce

Taglio aliquota Irpef dl fiscale 2012: la novità



Il decreto sulla riforma fiscale in arrivo venerdì prossimo al Consiglio dei Ministri prevede diverse novità a sostegno di famiglie e aziende, a partire da una riduzione e nuove scadenze per gli acconti Irap e Ires alle novità Irpef che riguarderanno le famiglie.

Il premier Monti ha, infatti, annunciato la volontà, sempre ribadita, di voler ridurre il carico fiscale sui cittadini e un primo passo sembra quello di un taglio alle tasse grazie ai proventi della lotta all'evasione.

Secondo le stime, il governo prevede di recuperare circa 11 miliardi dalla lotta all’evasione fiscale, metà dei quali destinati appunto ad alleviare il carico fiscale delle famiglie.

Una copertura, dunque, di 5 miliardi e mezzo che, nelle intenzioni del governo, dovrebbero permettere di abbassare di tre punti la prima aliquota Irpef che passerebbe così dal 23 al 20%, quella applicata ai redditi compresi fra i 7 e i 15 mila euro.

Questo taglio rappresenterebbe il primo passo per modificare le successive aliquote e fasce. Oltre al taglio delle aliquote un'altra ipotesi prevede una possibile modifica delle detrazioni: i proventi ottenuti dalla lotta all'evasione verrebbero in un primo tempo destinati ad un Fondo cui attingere successivamente per finanziare le maggiori detrazioni applicate.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il