BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Celentano da Santoro a Servizio Pubblico stasera. Rischio censura tv locali

Parenzo: “Oscurerò Celentano se non mi daranno prima il testo del suo intervento”



Dopo le mille polemiche che hanno accompagnato la sua partecipazione all’ultimo Festival di Sanremo, Adriano Celentano torna in tv. Questa volta ospite da Santoro a Servizio Pubblico. Celentano torna a dire la sua su quel che è stato e sul perché, che cosa lo ha spinto ad attaccare quelle testate, l'indignazione di fronte alla sua richiesta di chiusura dei giornali, come ha reagito di fronte al polverone sollevato dal palco.

Ospiti di Santoro l'ex presidente della Rai Lucia Annunziata, Carlo Freccero direttore di Rai 4, il direttore di Rainews24 Corradino Mineo, Norma Rangeri del Manifesto, il direttore di Libero Maurizio Belpietro,Antonio Di Pietro, il consigliere dimissionario del cda Rai Nino Rizzo Nervo e Massimo Bernardini conduttore del programma di RaiTre TvTalk.

Ci sarà anche Dario Fo, in collegamento da Milano. Ma il network di emittenti locali che ritrasmette il programma, teme querele milionarie e chiede di vedere prima i testi: “Se non vedo il testo di Celentano, non lo mando in onda”, dice Sandro Parenzo, patron di Mediapason.

“Non possiamo rischiare risarcimenti milionari. Siamo al buio Non si sa nulla dell'intervento di Celentano. Santoro non vuole dirci nulla di questa intervista. Ci mandino il testo, oppure ci diano una fidejussione, altrimenti l'intervento non andrà in onda. Manderemo in onda Servizio pubblico e quando ci sarà Celentano lo oscuriamo”.

Ma se così non dovesse essere e la censura non dovesse farsi sentire significherà dimostrare ancora una volta la potenza del web. Il che vuol dire che nonostante la probabile censura da parte delle tv locali, l'intervento del Molleggiato sarà comunque visibile online. Ed è questa la nuova frontiera della comunicazione e della libera espressione voluta da Santoro sin dagli esordi della sua nuova trasmissione. Offrire cioè la possibilità, sempre ovviamente rispettando le regole morali e del buon senso, di esprimersi in toto senza alcuna censura, senza alcuna forzatura, senza alcun timore di giudizio.

 icordiamo che Servizio Pubblico sarà visibile in diretta web sui siti www.serviziopubblico.it, www.corriere.it, www.repubblica.it, www.ilfattoquotidiano.it, mentre i canali satellitari e digitali che trasmettono in diretta il programma di Santoro sono Sky Tg24, Canale 100, 500 e 504, sul Digitale terrestre sarà visibile su Piemonte Telecupole ch 15, Videogruppo ch 18, Val d’Aosta Telecupole ch 15, Videogruppo ch 18, Lombardia Telelombardia ch 10, Trentino Alto Adige Rttr ch 10, Friuli Venezia Giulia Free ch 17, Veneto Telenuovo ch 11, Antenna3 nordest ch 13, Emilia Romagna Nuovarete ch 73, Telereggio ch 14, Telesanterno ch 18, Telemodena ch 15, DiTv ch ch 90, Liguria Primocanale ch 10, Toscana Rtv 38, Umbria Umbria tv ch 10, Marche TvCentro-Marche ch 10, Lazio TeleRoma 56 ch 15, T9 ch 13, Extra Tv ch 94, Abruzzo Rete 8 ch 10, Campania Telecapri ch 76, Puglia e Basilicata Telenorba ch 10, Calabria Videocalabria ch 10, Sicilia Antenna Sicilia ch 10, Sardegna Tcs ch 13.

Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il