BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?



Aggiungici alle tue cerchie (clicca su Segui):

Milleproroghe 2012: modifiche finali tra pensioni esodati e sigarette. E' legge ufficiale

Si dalla Camera al dl Milleproroghe


Il decreto Milleproroghe è diventato legge: con 366 voti favorevoli e appena 61 contrari, il dl ha ottenuto il si dell'Aula della Camera Ma il presidente Napoletano avverte che emendamenti fuori tema rischiano di essere eliminati e afferma: “Anche in occasione del recente decreto-legge milleproroghe del 29/12/2011, sono stati ammessi e approvati emendamenti che hanno introdotto disposizioni in nessun modo ricollegabili alle specifiche proroghe contenute nel decreto e neppure alla finalità indicata nelle premesse di garantire l'efficienza e l'efficacia dell'azione amministrativa”.

Mario Monti ha spiegato ieri che il governo non potrà accogliere tutte le modifiche al decreto liberalizzazioni che il Parlamento vorrà introdurre, se rappresentano un arretramento. Tra le misure più importanti del decreto: mini ritocco per i lavoratori precoci e alcuni esodati (solo quanti hanno terminato di lavorare entro il 31/12/12) che saranno esentati dalla riforma della previdenza targata Fornero.

A pagare saranno i fumatori con l’aumento del prezzo delle sigarette; il nuovo aumento delle accise sui tabacchi coprirà anche i 3 milioni in favore dell’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano; salta il condono delle affissioni politiche abusive, proposto alla Camera e al Senato; prorogati al 16 luglio gli adempimenti fiscali e previdenziali nei territori alluvionati di Liguria e Toscana; proroga dei benefici previdenziali in favore dei lavoratori esposti all’amianto; chiuse le graduatorie per la scuola e sarà istituita una fascia aggiuntiva per limitato personale docente; scadono a fine anno i termini entro i quali le pubbliche amministrazioni possono assumere personale a tempo indeterminato; prorogate anche le graduatorie dei concorsi; proroga alla fine dell’anno gli ammortizzatori sociali per i lavoratori a progetto e delle risorse destinate in via transitoria alla Cig ordinaria.

E ancora, gli immigrati dalla Libia avranno nel 2012 benefici fiscali. Il costo è di 50 milioni, previsto anche aumento dell’Ires per società come l’Eni per garantire gli indennizzi per i profughi italiani dalla Libia anche per il 2012. Ancora un anno di tempo per le impronte digitali sulle carte d’identità e prorogati al 2015 gli sconti fiscali per incentivare il rientro in Italia.

Tra le altre misure: prorogata al 30 giugno 2012 la proroga del termine ultimo per la presentazione delle domande di variazione catastale per il riconoscimento della ruralità dei fabbricati accatastati, ai fini della loro esenzione dall'Ici relativa al 2011.

Confermata l'applicazione, per gli stessi dell'Imu a partire dall'1/1/2012; prorogato di due anni il termine ultimo per adeguare le strutture ricettive turistico-alberghiere con oltre venticinque posti letto; prorogati i termini per conferimento in discarica di rifiuti (speciali ed urbani); prorogata al 31 dicembre 2012 l'esecuzione degli sfratti relativi a particolari categorie sociali disagiate; prorogata al 30 giugno 2012 l’entrata in operatività del Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI); confermata anche la proroga al 31 dicembre 2012 per le verifiche tecniche degli edifici di interesse strategico e delle opere infrastrutturali la cui funzionalità durante gli eventi sismici assume rilievo fondamentale per le finalità di protezione civile, sia degli edifici e delle opere infrastrutturali che possono assumere rilevanza in relazione alle conseguenze di un eventuale collasso.




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il 24/02/2012 alle ore 07:11