BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Stipendi dirigenti pubblici: la lista pubblica. I più pagati.

I dirigenti italiani più ricchi: primo posto per il capo della Polizia



Ministri, premier, parlamentari e non solo: pubblicati online anche gli stipendi dei dirigenti pubblici. Il ministro della Pubblica amministrazione, Filippo Patroni Griffi, ha consegnato alle Commissioni riunite Affari costituzionali e lavoro della Camera i dati relativi alle retribuzioni superiori ai 294.000 euro dei manager pubblici.

Il risultato? E’ il capo della Polizia, Antonio Manganelli, il più ricco, con un guadagno 621.253,75 euro. A seguire ci sono il ragioniere generale dello Stato, Mario Canzio, con 562.331,86 euro e il capo dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, Franco Ionta con 543.954,42 euro. Al quarto posto della lista dei manager pubblici più pagati c'è il capo di gabinetto del ministero dell'Economia, Vincenzo Fortunato, che ha ricevuto 536.906,98 euro.

La quinta retribuzione più alta è quella del capo di Stato maggiore della difesa, generale Biagio Ambrate, con 482.019,26 euro, che precede il direttore dei Monopoli di Stato Raffaele Ferrara, con 481.214,86 euro, il capo di Stato maggiore dell'Esercito, generale Giuseppe Valotto, con 481.021,78 euro, e il Capo di Stato maggiore della Marina, Bruno Branciforte, con 481.006,65 euro.

Nono posto Corrado Calabrò, presidente dell'AgCom, e Giovanni Pitruzzella, numero uno dell'Antitrust, con 475.643,38 euro. Chiude la top ten, il presidente dell'Autorità dell'Energia, Pier Paolo Bortoni, che ha ricevuto 475.643 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il