BusinessOnline - Il portale per i decision maker




Milleproroghe: graduatorie scuole e canone rai non risolti ma decreto è legge ufficiale

Si al dl Milleproroghe ma chiarimenti ancora necessari su canone rai e graduatorie scuola


Con 366 voti favorevoli e appena 61 contrari, il decreto Milleproroghe è diventato legge.

Tra le misure più importanti; intervento per i lavoratori precoci e alcuni esodati (solo quanti hanno terminato di lavorare entro il 31/12/12) che saranno esentati dalla riforma della previdenza targata Fornero; aumento del prezzo delle sigarette; salta il condono delle affissioni politiche abusive, proposto alla Camera e al Senato; prorogati al 16 luglio gli adempimenti fiscali e previdenziali nei territori alluvionati di Liguria e Toscana; proroga dei benefici previdenziali in favore dei lavoratori esposti all’amianto; chiuse le graduatorie per la scuola e sarà istituita una fascia aggiuntiva per limitato personale docente; scadono a fine anno i termini entro i quali le pubbliche amministrazioni possono assumere personale a tempo indeterminato; prorogate anche le graduatorie dei concorsi, gli ammortizzatori sociali per i lavoratori a progetto e le risorse destinate in via transitoria alla Cig ordinaria; prorogata al 31 dicembre 2012 l'esecuzione degli sfratti riguardanti particolari categorie sociali disagiate.

Nonostante il via libera ottenuto, l'esecutivo scivola su alcuni ordini del giorno che passano nonostante abbia espresso parere negativo: uno riguarda la suola e chiede l'inserimento in fascia aggiuntiva alle graduatorie in esaurimento entro l'anno scolastico 2012-2013 dei docenti che si sono abilitati tra il 2008 e il 2011; l’altro chiede invece chiarimenti sull'applicazione del canone Rai.




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il 24/02/2012 alle ore 07:09