BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Azioni Borsa italiana 2012: Sogefi, Generali, Credem, Luxottica, Pirelli, Terna migliori consigliate

Credem, Generali, Luxottica, Pirelli, Terna, Sogefi: le migliori azioni in Borsa



Sogefi, Generali, Credem, Luxottica, Pirelli, Terna: sono queste le migliori azioni in Borsa attualmente consigliate individuate da un’analisi di CorrierEconomia. In particolare, fra i titoli che secondo gli analisti di Centrobanca hanno il miglior potenziale di rialzoin Borsa spiccano Astaldi, nei cementieri, Banca Generali e Credem tra i finanziari, Pirelli, Prysmian e Sogefi nel settore industriale, Terna tra le utilities e Luxottica nel comparto del lusso.

Si tratta di società che potrebbero raggiungere un indice di performance compreso fra il 10 e il 20% rispetto alle quotazioni correnti. L’analisi di Centrobanca si sofferma in primis sui titoli finanziari, sull’auto, le costruzioni, il lusso e gli industriali, mentre meno dinamico sembra l’andamento di utilities, materiali di base e settore dei media.

“Sebbene il settore finanziario sia cresciuto di circa il 16,7% da inizio anno ad oggi crediamo che grazie alle imminenti iniziative di rifinanziamento del sistema bancario che saranno decise dalla Bce entro la fine di febbraio ci sia ancora spazio per una ulteriore performance positiva”, spiega Elena Perini, l’analista del comparto banche e assicurazioni di Centrobanca.

I titoli su cui puntare sono Credem, su cui il rischio paese incide in misura minore e che potrebbe passare dall' attuale quotazione di 3,83 a un prezzo-obiettivo di 4,15 euro; e Banca Generali, che presenta un buon andamento delle commissioni di performance e dagli attuali 8,81 euro potrebbe risalire fino a 10,05.

Tra gli industriali, secondo Centrobanca, spiccano Pirelli, Prysmian, che dopo l' acquisizione di Draka è il leader mondiale nel settore dei cavi a fibra ottica, e Sogefi. Sempre secondo Centrobanca, tra i comparti da tenere d’occhio, il lusso.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il