Pensioni in contanti fino a Maggio: regole novità decreto semplificazione 2012 Monti

Le novità pagamenti pensioni del dl semplificazione 2012



E' stato ufficialmente approvato il decreto fiscale, con diverse novità a partire dal fondo per il calo delle aliquote coi proventi della lotta all'evasione che è saltato, alle pensioni in contanti fino a maggio, alle black list per chi non dà scontrini e ricevute fiscali.

Fuori dal pacchetto anche la norma sulla golden share che è stata rinviata. Per quanto riguarda le pensioni, slitta al primo maggio 2012 il pagamento di stipendi e pensioni di importo fino a 1.000 euro tramite strumenti di pagamento elettronico bancari o postai.

Come preannunciato, poi, dal premier Monti qualche giorno fa, la Chiesa pagherà l’Ici anche sulle attività non esclusivamente commerciali. Ma il governo ha preferito non inserire la misura nel pacchetto fisco e introdurla invece in una proposta di modifica presentata al decreto liberalizzazioni all’esame del Senato.

Per quanto riguarda poi, come anticipato, il fondo di proventi della lotta all'evasione la bozza del dl prevedeva che dal 2014 le entrate che nel 2012 e 2013 in arrivo dalla lotta all’evasione fiscale sarebbero state destinate a misure a favore delle fasce deboli con particolare riferimento all’aumento delle detrazioni fiscali per i familiari a carico. La misura è saltata e a frenare la novità un buco da 22 miliardi di euro.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il