BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Stipendi italiani differenti tra Istat e Eurostat. Le nuove medie. E' polemica

Istat smentisce Eurostat: stipendi italiani in linea con europei



Gli italiani hanno gli stipendi più bassi d’Europa ma pagano le tasse più alte. Il resto degli europei hanno stipendi più alti e pagano tasse minori. Senza considerare che in un quadro di salari più bassi rispetto alla media europea, politici e manager sono quelli che invece guadagnano più di tutti rispetto ai loro colleghi europei.

Il paradosso è servito e a confermare la situazione di criticità in cui versa l’Italia anche dal punto di vista delle retribuzioni sono gli ultimi dati Eurostat. Ma l’Istat smentisce e sostiene che sui salari il posizionamento relativo dell'Italia risulta in linea con la media europea, e il valore assoluto nazionale supera ampiamente quello della Spagna e ancor più il valore della Grecia.

Secondo l’Istat, le retribuzioni lorde annuali per l'Italia indicate dall’Eurostat per il 2009 risultano essere pari a 23.406 euro, ponendo il nostro paese nella graduatoria al di sotto della Grecia (29.160 euro) e della Spagna (26.316 euro). In realtà nella tabella c’è la nota 2 posta sopra il 2009 che segnala, purtroppo in modo poco chiaro, che il dato relativo all'Italia si riferisce al 2006 e non al 2009. Di conseguenza i dati pubblicati non sono comparabili.

Le cifre diffuse, dunque, qualche giorno fa sui salari degli italiani si riferirebbero al 2006 e non al 2009. Per realizzare un confronto corretto, si legge nella nota Istat, si può considerare la stessa pubblicazione Eurostat alla sezione ‘Labour costs’, con i dati dell’ultima edizione della Rilevazione sulla struttura del Costo del lavoro del 2008.

La tabella, contenente i dati estratti in data odierna dalla banca dati Eurostat, permette di confrontare correttamente le retribuzioni e il costo del lavoro all'interno dell’Ue e da tale confronto, il posizionamento relativo dell'Italia risulta in linea con la media europea.

Dai dati contenuti dalla tabella emerge che le retribuzioni lorde e costo del lavoro annuo per occupato nelle imprese con oltre 10 dipendenti è pari in Italia a 29.653 euro contro 29.234 euro nell'Ue a 27 e 32.527 euro nella zona euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il