BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Windows 8 su una chiavetta: come funziona

Windows to go per avere Windows 8 sempre con sè: la novità Microsoft



Windows 8 sempre con sè: per averlo sempre Microsoft ha svelato la funzionalità Windows to go. Si tratta di una funzione pensata per le aziende e il business perché permette di portare il proprio ufficio sempre in tasca grazie ad una semplice chiavetta USB.

Sarà sufficiente avere un pc equipaggiato con Windows 8 o Windows 7, infilare la penna USB, riavvia e avrà il proprio Windows 8 con tutto quanto serve per lavorare come se si fosse sempre nella propria postazione, con un desktop conosciuto, app note e dati conservati da noi stessi.

Quando si termina con la sessione esterna di lavoro, basta effettuare il logout, estrarre la chiavetta e riavviare il sistema per tornare alla situazione pregressa. E questa è solo l’ultima novità che riguarda il nuovo sistema operativo di Microsoft.

Windows 8 girerà su PC desktop, notebook, netbook, tablet, ultrabook e dispositivi ibridi, tramite mouse e tastiera e attraverso schermi touch e può essere scaricato su computer provvisti di Windows Vista o Windows 7, un processore a 1 GHz, assistito da 1 GB di RAM per Windows 8 32-bit e da 2 GB di RAM per Windows 8 64-bit; supportare le DirectX 9 con WDDM (Windows Display Driver Model) 1.0 o superiori; disporre di 16 GB di spazio libero su sistemi 32-bit o di 20 GB su sistemi 64-bit.

La novità più importante di Windows 8 è l’interfaccia Metro, che consente di scorrere, ingrandire e trascinare le tessere, in modo touch screen ma anche con le gesture via mouse.

Il vecchio menù col tasto Start viene sostituito in Windows 8 da quattro ‘Hot Corner’ che svolgono il ‘lavoro’ di gestione risorse, connessioni, search e altre impostazioni classiche che vengono fuori puntando la freccia in uno dei quattro angoli dello schermo che diventano così un nuovo sistema di interazione.

L’angolo in basso a destra fa comparire una barra mediante cui è possibile accedere ad una serie di funzionalità per la gestione delle impostazioni ed altri strumenti di utilità. Ogni app compatibile con Metro può essere avviata in modalità a tutto schermo e mediante semplici operazioni è possibile passare da una all’altra molto rapidamente.

Windows 8 permette, inoltre, l’integrazione con altri servizi e prodotti targati Redmond, come la console di gioco Xbox o SkyDrive. SkyDrive sarà accessibile da un’applicazione dedicata in stile Metro, da Windows Explorer e dal sito del servizio.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il