BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Windows 8: 9 versioni differenti

Le versioni di Windows 8: quali sono



Dopo aver registrato in poche ore un vero e proprio record di donwload, perchè Windows 8 è stato scaricato in appena 24 ore da ben un milione di utenti desiderosi di mettere alla prova la nuova piattaforma di Microsoft, il nuovo sistema operativo si svela ora in diverse versioni, esattamente nove, 3 per il mercato consumer, 4 per quello professionale, la Ultimate e a quella dedicata alle piattaforme ARM.

Secondo le anticipazioni di Engadget, le possibili versioni di Windows 8 sarebbero Windows 8 Starter, Windows 8 Home Basic, Windows 8 Home Premium, Windows 8 Professional, Windows 8 Professional Plus, Windows 8 Enterprise, Windows 8 Enterprise Eval, Windows 8 Ultimate, e Windows 8 ARM edition.

Il nuovo sistema operativo di Microsoft 8 girerà su PC desktop, notebook, netbook, tablet, ultrabook e dispositivi ibridi, tramite mouse e tastiera e attraverso schermi touch, si puòscaricare gratuitamente su computer provvisti di Windows Vista o Windows 7, un processore a 1 GHz, assistito da 1 GB di RAM per Windows 8 32-bit e da 2 GB di RAM per Windows 8 64-bit; supportare le DirectX 9 con WDDM (Windows Display Driver Model) 1.0 o superiori; disporre di 16 GB di spazio libero su sistemi 32-bit o di 20 GB su sistemi 64-bit.

La novità più importante di Windows 8 è l’interfaccia Metro, che consente di scorrere, ingrandire e trascinare le tessere, in modo touch screen ma anche con le gesture via mouse. Ogni app compatibile con Metro può essere avviata in modalità a tutto schermo e mediante semplici operazioni è possibile passare da una all’altra molto rapidamente.

Il vecchio menù col tasto Start viene sostituito in Windows 8 da quattro ‘Hot Corner’ che svolgono il ‘lavoro’ di gestione risorse, connessioni, search e altre impostazioni classiche che vengono fuori puntando la freccia in uno dei quattro angoli dello schermo che diventano così un nuovo sistema di interazione. Windows 8 permette, inoltre, l’integrazione con altri servizi e prodotti targati Redmond, come la console di gioco Xbox o SkyDrive. SkyDrive sarà accessibile da un’applicazione dedicata in stile Metro, da Windows Explorer e dal sito del servizio.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il