BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Semplificazioni Monti: bollo online, scuola, università, sicurezza lavoro. Ultime novità e notizie

Fiducia della Camera al dl semplificazioni: cosa prevede



Via libera alla Camera al nuovo decreto Semplificazioni 2012 che ha ottenuto la fiducia con 479 sì (75 i no, 7 gli astenuti) e che passa ora all'esame del Senato, dove dovrà essere convertito in legge entro il 9 aprile.

Tra le misure principali del testo, saltano innanzitutto le norme che prevedevano 10mila nuovi insegnanti di sostegno. Arriva lo sblocco degli organici degli insegnanti ma rimane legato ai tagli previsti dalla manovra Tremonti del 2008. Tra le novità per la scuola anche l’arrivo dei professori antibullismo.

Previsti snellimenti e semplificazioni nei processi burocratici, per cui i cambi di residenza si avranno in tempo reale, i documenti, come la carta di identità, avrà scadenza il giorno del compleanno, previste procedure veloci per le patenti degli ultraottantenni, tempi più lunghi di validità del bollino blu automobilistico che si otterrà online per certificazione della revisione e saranno eliminate inutili duplicazioni per certificazioni dei disabili.

Novità per i minori che non potranno guidare in autostrada o di notte nella corsia di sorpasso, soppresso, inoltre, il blocco dei Tir alla vigilia delle feste. Dal 2014 poi le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni dovranno avvenire esclusivamente in via telematica e tramite posta elettronica certificata.

I certificati potranno essere chiesti via web, le iscrizioni agli atenei esclusivamente on line, inoltre, dal prossimo anno accademico (2013-2014) anche il libretto degli esami sarà virtuale, gli esami stessi si verbalizzeranno online e online si pagheranno anche le multe e i pagamenti all'Inps.

Tornano poi social card e bonus lavoro per il Mezzogiorno, per cui via libera al credito di imposta per le aziende che intendono assumere a tempo indeterminato al Sud. La semplificazione dei controlli sulle imprese non si applicherà in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Saranno invece più facili le procedure per l'assunzione di immigrati extracomunitari, così come più rapido l'iter per accertare le condizioni per l'astensione anticipata dal lavoro in caso di gravidanza a rischio. Infine, si sfornerà pane fresco anche di domenica

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il