BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Carte di credito ricaricabili per studenti 2012: offerte banche e università

Le offerte delle università per gli studenti



Se sono diventate un prodotto comodo, semplice e sicuro da usare per molti italiani, ancor di più lo sono per ragazzi e giovani studenti: si tratta delle carte di credito ricaricabili. Ora anche le Università ne offrono di diverse tipologie.

Tra le novità, il professor Luca Mari, direttore del Lab#ID, il laboratorio RFId, attivo all’interno della facoltà d’ingegneria della LIUC, ha lanciato la Enjoy Liuc Card, realizzata in collaborazione con gli studenti d’ingegneria, Ubi Banca e Banca Popolare di Bergamo.

Si tratta di una carta multifunzione destinata agli studenti, ai docenti e al personale amministrativo che offre servizi bancari e universitari. Dotata del chip contact less, permette di svolgere le tradizionali funzioni di una carta, di effettuare pagamenti presso esercenti commerciali MasterCard in Italia e all’estero, ricaricare la carta in tutte le filiali o gli sportelli automatici, fare e ricevere bonifici, operazioni on line e accumulare punti da trasformare in premi.

Tra le altre novità per gli studenti, il Politecnico di Milano per i suoi studenti, laureati e dottorandi ha creato la Policreditcard di Banca Popolare di Sondrio, utilizzabile anche all’estero e che non richiede l’apertura di un nuovo conto corrente.

Dotata di tre linee (pagamento e prelievo, internet banking, accesso al Premio alla laurea, se in possesso di requisiti adeguati), la carta può essere tenuta anche dopo gli studi. Anche l’Università Bicocca di Milano ha reso disponibile la smart card, carta prepagata realizzata in collaborazione con la Banca Popolare di Sonsrio, che permette l’accesso ai diversi servizi universitari e anche di ottenere l’accredito di borse di studio.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il