BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Riforma del Lavoro Fornero-Monti 2012: sale l'indennità di disoccupazione. Dubbi per la mobilità

Nuova Aspi al posto di mobilità e disoccupazione: cosa succederà



Si chiama Aspi, la nuova forma di assicurazione sociale per l’impiego, che andrebbe a sostituire in pratica la cassa integrazione ordinaria, l’attuale indennità di mobilità, la disoccupazione per apprendisti. Si tratta di una nuova forma di tutela e di sostegno al reimpiego. L'assicurazione sociale si applicherà a tutti i lavoratori dipendenti privati e pubblici assunti con contratti non a tempo indeterminato.

Per accedere all’Aspi occorre avere due anni di anzianità assicurativa del lavoratore e almeno 52 settimane di lavoro nell'ultimo biennio. La durata dell'assicurazione dovrebbe essere di 12 mesi, e di 18 per i lavoratori sopra i 58 anni, per un importo medio di 1.119 euro.

La novità Aspi penalizzerà chi oggi ha diritto all’indennità di mobilità. Infatti, il passaggio fra mobilità e Aspi tutte le fasce d'età in tutte le aree geografiche del Paese creerà non pochi disagi e problemi, per esempio il lavoratore del Sud di oltre 55 anni rispetto al sostegno attuale perderà due anni e mezzo di copertura (da 48 mesi a 18).

E fioccano già le prime proteste da parte dei sindacati. Secondo Bonanni, “qui si rischia la rottura della coesione sociale”. La nuova rete di ammortizzatori non convince nemmeno la Cisl. Andrà meglio, invece, la situazione per quanto riguarda la disoccupazione: oggi l'assegno viene versato per 8 o per 12 mesi, l'Aspi lo porterà per tutti ad un anno e l'importo stesso dell'indennità sarà più alto rispetto a quello attuale, arrivando anche fino a tremila euro l'anno in più.

Resta da capire quanti saranno coloro che godranno di questo trattamento: nel 2011, infatti, i lavoratori con almeno un giorno di mobilità sono stati 180 mila, quelli che hanno ricevuto un sostegno alla disoccupazione 2 milioni e mezzo circa.

Disoccupati 2016: assegno, indennità, agevolazioni. Debutta il nuovo assegno di disoccupazione nel 2016, vediamo quali sono le caratteristiche, a chi è rivolto e come funziona

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il