BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Imu e detrazioni figli a carico: solo così calcolo più basso dell'Ici

Imu più bassa per chi ha figli a carico: i dati Cgia di Mestre



Se è vero che la nuova Imu, che sostituisce l’Ici, rappresenterà una vera e propria stangata quest’anno sui contribuenti italiani, soprattutto se proprietari di seconde e terze case, è anche vero che l’imposta casa sulla prima casa sarà più leggera dell'Ici per le famiglie che hanno figli a carico (50 euro per ogni figlio che ha meno di 26 anni), secondo quanto affermato dalla Cgia di Mestre dopo aver confrontato quanto si pagava di Ici fino a 4 anni fa (tenendo conto di aliquote e detrazioni) e quanto si pagherà con l'Imu.

Questo risultato si potrà raggiungere, comunque, ipotizzando che i sindaci dei Comuni applichino l'aliquota ordinaria del 4 per mille. In termini assoluti, invece, l'Imu peserà mediamente di più sulle tasche dei proprietari di prima casa residenti a Roma (397 euro), a Bologna (345) e a Bari (297).

Da Milano a Roma, passando per Bologna e Firenze, con la quota erariale prevista dal Salva-Italia lo Stato si prende il 50% del gettito sugli immobili diversi dalla prima casa, e le risorse che restano non bastano a pareggiare i conti con il 2011 per questo quasi tutti i Comuni di Italia sono pronti ad alzare le aliquote base dell’Imu.

Sono molte, infatti, le città italiane in cui l’aliquota Imu crescerà, a partire da Torino, dove arriverà al 6 per mille per le prime case per avere un gettito paragonabile all'ex Ici e al 7,6 per mille sulle seconde e le previsioni indicano un valore dell’Imu di poco superiore ai 250 milioni di euro.

Aliquote più alte anche e Milano, che però darà una batosta solo ai proprietari di seconde case, lasciando invariata le aliquote per la prime. A pagare, invece, di più saranno i romani: secondo la Cgia di Mestre, Roma sarà la più colpita dalla nuova Imu, che costerà mediamente 397 euro ai proprietari di prima casa, contro i 345 di Bologna e i 297 di Bari. E sempre rispetto alla vecchia Ici questa media sale a Roma di 71 euro, un incremento minore solo ai 78 euro di Venezia e ai 72 di Lecce.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il