Btp Italia: rendimento garantito 2,25%. Da oggi si può comprare. Condizioni

I rendimenti del nuovo Btp Italia: come funziona



E’ finalmente disponibile da oggi, lunedì 19 marzo, online, il nuovo Btp Italia, il primo titolo di Stato pensato per i piccoli investitori privati che avrà un rendimento minimo garantito del 2,25% a cui si aggiungerà la rivalutazione semestrale del capitale.

Il nuovo Btp Italia è un investimento di medio termine, quadriennale dedicato alle famiglie e ai piccoli investitori, che prevede una remunerazione sempre allineata al costo della vita; sarà indicizzato all'inflazione, in particolare all'indice Foi senza tabacchi, avrà la cedola semestrale, indicizzata all'indice Foi ex-tabacchi del semestre di competenza, corrisposta in via posticipata, e calcolata moltiplicando il tasso cedolare semestrale reale fisso (tasso cedolare reale annuo diviso due) per il capitale rivalutato.

Solo in chiusura, il 22 marzo, a Borse ferme, sarà comunicato il rendimento effettivo, sulla base degli andamenti di mercato. Chi vorrà sottoscrivere il nuovo Btp Italia potrà farlo comodamente da casa propria attraverso il proprio computer o, come consuetudine, recandosi allo sportello dell' istituto di credito o delle Poste.

L’importo acquistabile minimo è di mille euro, previsto per tutti i titoli di Stato, la tassazione è del 12,5% e se si compra nei quattro giorni di collocamento non sono previste commissioni. I titoli, una volta acquistati, possono essere negoziati presso il Mot, il mercato telematico per obbligazioni e titoli, dove saranno quotati.

Il Btp Italia è il primo titolo indicizzato all’inflazione italiana e il Tesoro, ipotizzando un aumento dei prezzi costante durante l' anno dell’1% a semestre (2% annuo), ha indicato in 21,36 euro la cedola semestrale (tra interessi e rimborso dell' inflazione) minima per chi investe mille euro.

Per il nuovo titolo, il Tesoro ha, inoltre, previsto un premio di fedeltà nella misura del 4 per 1000 lordo sul valore nominale dell'investimento per tutte le persone fisiche che acquistano i Titoli di Stato al momento dell'emissione e li detengono fino alla scadenza.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il