BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPad 3 in Italia: data uscita venerdì 23 marzo confermata. Pochi pezzi e nessun preordine

L'iPad 3 uscirà nei negozi italiani il prossimo venerdì



Dopo giorni di dubbi la notizia è stata ora confermata: il Nuovo iPad sarà nei negozi italiani venerdì 23 marzo, come inizialmente annunciato. Nessuna data rimandata, dunque, ma anche nessun preordine da poter effettuare.

L’iPad 3, infatti, che nei Paesi in cui ha debuttato ha venduta già 3 milioni di esemplari, non potrà essere ordinato nel Belpaese e l’altra notizia che lascia un po’ l’amaro in bocca è che saranno pochi pezzi, in alcuni Apple Store interpellati dovrebbero arriva ‘solo’ circa una trentina di nuovi pezzi. Ed è corsa fra chi non vuole assolutamente rinunciare a portarsi a casa la nuova versione della tavoletta ‘magica e rivoluzionaria’ firmata Apple.

Del resto, dopo le varie recensioni decisamente positive del nuovo iPad, sarebbe anche impossibile per gli appassionati di tecnologia rinunciare all’iPad 3. Punto di forza del nuovo iPad rispetto alle precedenti versione è, a detta di chi lo ha provato, il nuovo Retina display, definito incredibile, e nel nuovo chip A5X, le cui prestazioni velocissime sono state giudcate davvero sensazionali.

Il nuovo iPad è disponibile anche in questo nuovo modello in bianco e nero e con la batteria che avrà la stessa durata del 2, circa 9 ore. Disponibile nelle versioni da 16 GB, 32 GB e 64 GB, i prezzi in Usa sono rispettivamente di 499 dollari, 599 dollari e 699 dollari. Per la versione 4G i prezzi sono di 629, 729 e 829 dollari.

In Italia, invece, il Nuovo iPad sarà disponibile con Tim, Tre, Vodafone che non hanno al momento, però, fornito alcuna informazione sui costi dei piani di abbonamento dati né sui costi di iPad che restano misteriosi. Al momento, infatti, non esiste alcuna informazione ufficiale sul prezzo dei dispositivo in Italia e neanche Apple ha fornito informazioni.

Per favorire l’acquisto del Nuovo iPad, ma in generale dei device della casa della Mela, Apple ha, inoltre, pensato ad un sistema di riciclo e permuta dei ‘vecchi’ dispositivi. Questo sistema dovrebbe essere disponibile anche in Italia, ma al momento vale solo per i computer desktop e portatili Mac e PC.

In Italia, il valore monetario del computer verrà trasferito sul conto corrente bancario dell’utente e potrà essere impiegato per acquistare un nuovo Mac, iPod, iPhone o iPad. Portare anche in Italia un programma analogo a quello negli USA potrebbe favorire la spinta verso l’acquisto del nuovo iPad, sul mercato del Belpaese come accennato venerdì 23 marzo.

E mentre cresce in Italia l'attesa per l’arrivo del tnuovo ablet Apple, dagli Usa si segnalano i primi problemi, a partire dall’eccessivo calore generato dal nuovo iPad: in pochi minuti infatti la tavoletta equipaggiata con iOS 5.1 e alcune aree del tablet iniziano a surriscaldarsi. 

E' stato Joshua Topolsky di The Verge ad aver rilevato un eccessivo riscaldamento nell’uso del nuovo iPad, quando si agganciano le reti mobili di nuova generazione LTE/4G. Si tratta di un problema noto e condiviso quasi dalla totalità dei dispositivi con supporto LTE. Ed è sempre The Verge a riferire dell’impossibilità di eseguire videochiamate con FaceTime su reti 4G/LTE. Quando si avvia, infatti, una videochiamata con FaceTime appare sullo schermo del nuovo iPad un messaggio che invita a connettersi a una rete Wi-Fi.

Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il