BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPad 3: la vera rivoluzione sarà l'iPad Mini

iPad Mini: crescono le indiscrezioni sul nuovo mini device Apple



Nonostante i problemi lamentati da molti utenti (da quelli relativi alla durata della batteria, al surriscaldamento al problemi delle connettività LTE) il nuovo iPad ha fatto segnare alla casa della Mela un nuovo successo e un altro se ne annuncia dopo la notizia del debutto ufficiale dell’iPhone 5 in programma per il prossimo giugno. Ma la vera novità firmata Apple sarà l’iPad Mini.

La società di Cupertino, infatti, starebbe, come da tempo si vocifera, pensando seriamente al lancio di un iPad mini che dovrebbe avere uno schermo da 5 pollici. Di questo formato, infatti, Apple starebbe discutendo con diversi produttori di display Lcd per mettere a punto un pannello con una densità di pixel 1.600 per 960 o 1.280 per 960 punti di risoluzione tale da poterlo definire Retina Display.

Della presentazione di un possibile iPad Mini si parla già da quando era in programma l’evento in cui è stato presentato ufficialmente il nuovo iPad, qualcuno all’epoca aveva ipotizzato che accanto ad esso e alle novità inerenti iOs e la nuova Apple Tv, sarebbe potuta arrivare anche questa bella sorpresa. Anticipazione poi, come visto, smentita ma che ora torna a tenere banco, in maniera forse più verosimile, considerando le concrete indiscrezioni trapelate circa le possibili caratteristiche di un iPad Mini.

Il lancio di questo nuovo iPad potrebbe tra l’altro rappresentare un’ennesima mossa vincente per Tim Cook e la sua squadra, considerando che potenzialmente con dovrebbe avere un prezzo più basso rispetto al Nuovo iPad appena uscito, per cui aiuterebbe Apple a coprire una fascia di mercato fino ad oggi rimasta ai margini e che, invece, è stata raggiunta da prodotti concorrenti come il Samsung Galaxy Tab 7.7.

Ma Apple, in realtà, non abbasserebbe eccessivamente il prezzo, mantenendo la filosofia dello stesso Steve Jobs che si era detto sempre contrario al perseguimento di una politica commerciale che imponesse prodotti di scarsa qualità pur di abbassare i prezzi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il