BusinessOnline - Il portale per i decision maker








730 2012 Caf: i costi medi. Compilazione gratis in alcune scuole

Compilare il 730 2012: basta rivolgersi ad un Caf o ad una scuola. Come fare



C’è tempo fino al 31 maggio per i lavoratori e i pensionati che scelgono di presentare la dichiarazione dei redditi a un centro di assistenza fiscale (Caf). Ciò che cambia sono i costi.

Teorema, la società di servizi fiscali della Cgil, diversifica la spesa in base a una decina di fasce di reddito: i non tesserati Cgil che dichiarano meno di 12 mila euro, pagano 41 euro per un 730; un non iscritto con reddito sopra i 50 mila pagherà 121 euro per il Caf; chi percepisce una cifra intorno ai 25 mila euro pagherà circa 90; mentre per gli iscritti con in tasca la tessera Cgil si paga meno della metà per ogni fascia di reddito, dai 16 euro della più bassa ai 48 della massima.

Anche il Caf della Cisl ha tariffe diverse per scaglioni di reddito: per chi ha un reddito fino a 25 mila euro, il 730 costa 33 euro; chi ha un reddito inferiore agli 8 mila euro deve pagare 13 euro. Nel 2011 sono stati in 50 mila a presentare il 730 al Caf Cisl, soprattutto pensionati.

Per quanto riguarda le tariffe della Uil, vengono stabilite in automatico dal sistema informatico, in base alla fascia di reddito e ai quadri compilati, con agevolazioni per gli iscritti. L’Ugl richiede 40 euro ai non iscritti, 25 ai tesserati. Tariffe simili per i Caf delle Usb.

Novità per presentare la dichiarazione dei redditi, insieme al rivolgersi ai Caf, è rivolgersi ad una scuola, sull’esempio di quanto fatto all’Istituto Tecnico Commerciale Buonarroti, che ha dato il via ad un progetto di scuola e lavoro, in collaborazione con il Movimento Cristiano Lavoratori, che di centri di assistenza fiscale se ne intende da anni per informare i gli alunni più grandi. I ragazzi delle quarte sono stati preparati per fornire assistenza ai contribuenti e sciogliere loro ogni dubbio e sono preparati anche alla compilazione del modello.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il