BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Migliori fondi obbligazionari emergenti e europei titoli di stato e aziende 2011-2012

I migliori fondi obbligazionari: andamento investimenti



Si alle obbligazioni, soprattutto quelle societarie e aziendali ben solide che, se nei mesi passati hanno fortemente subito la concorrenza dei titoli di Stato, ora tornano ad essere meglio di Bot e Btp; si a puntare sui mercati dei Pasi emergenti e sul Btp Italia, si ai fondi obbligazionari, strumenti finanziari che raccolgono il denaro di risparmiatori che affidano la gestione dei propri risparmi ad una società di gestione del risparmio (SGR) con personalità giuridica e capitale distinti da quelli del fondo: cambiano gli scenari finanziari e mentre il mercato cerca di tornare a stabilizzarsi, con lo spread btp-bund in discesa e le Borse positive, torna a farsi sentire anche la voglia dei investitori a puntare su rendimenti sicuri e, perché no, alti e convenienti.

In questo momento, il consiglio è quello di preferire le durate brevi, come ha anche suggerito Valentina Vicinanza, Gestore obbligazionario e cambi di Banca Akros Gestioni Patrimoniali, considerando sempre, comunque, anche i rischi che comporta investire in tali prodotti.

Investire in corporate bond significa comunque mettersi al riparo dalle turbolenze del mercato che attualmente potrebbero ancora persistere. Ma perché questo accada è bene scegliere obbligazioni sicure. Come quelle bancarie, societarie e governative, con rischi limitati e buoni rendimenti.

Tra i migliori fondi obbligazionari dei Paesi Emergenti ci sono Bnp Paribas Obbligazioni Emergenti EUR, Pioneer Investment Mgmt-A Obbligazionario Paesi Emergenti.Dis EUR, e FC Ob Paesi Emergenti. Tra gli obbligazionari europei spiccano, invece, Acomea Sgr, Anima Sgr, e Fc Ob Euro Governativi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il