Borse in calo ad Aprile 2012. Correzione annunciata. Previsioni per Maggio negative su banche

Andamento listini aprile 2012: situazione e previsioni



Dopo qualche settimana di ritrovata fiducia sui mercati e di ritornato entusiasmo degli investitori, tornano a calare gli andamenti dei listini e le Borse europee risentono anche della situazione spagnola in questi giorni decisamente in crisi, tanto che alcuni analisti non escludono la possibilità che la Spagna possa ricorrere, come già avvenuto per Irlanda, Protogallo e Grecia, a sostegni da parte della Troika (Ue-Fmi-Bce).

Se Madrid dovesse effettivamente ricevere questi aiuti, gli economisti si aspettano che la Spagna continui, almeno parzialmente, a finanziarsi sul mercato, anche se parte del suo funding sarà fornito dal Fondo monetario internazionale e dai fondi salva Stati Esm/Efsf.

In linea poi con il peggioramento di Wall Street, calano anche le Borse europee: Francoforte accusa un calo del 2,7%, in linea le perdite di Parigi (-2,55%), Londra (-2,11%), Madrid (-2,18%), mentre Milano con il Ftse Mib cede il 2,42% a 15.245 punti. Sul listino milanese difficoltà per i titoli del credito, già penalizzati da un report di Standand and Poor's che stima una bassa redditività per le banche per i prossimi anni.

Tra i più venduti Banco Popolare, Banca Mps e Unicredit. Tra i titoli degli altri comparti procede in controtendenza Telecom Italia. I mercati azionari, dopo una corsa del 28% a New York e del 21% in Europa, sono in parte risaliti anche grazie alla migliorata fiducia e la minor avversione al rischio.

Ma le previsioni sull’andamento delle Borse non sono positive e questa situazione non dipende dall'economia europea in recessione, dal momento che la situazione è leggermente migliorata rispetto alle aspettative d'inizio dicembre e le prospettive di recessione in Italia sono meno negative di tre mesi fa, è però probabile che vedremo altre settimane con borse senza direzione e in ulteriore leggera correzione.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il