BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Italia: pronto a partire nuovo treno di Montezemolo. Prezzi. Sfida a Trenitalia

Prezzi biglietti dell'Alta Velocità Ntv: al via la sfida a Trenitalia



Tre fasce di prezzo, base, economy e low-cost, per i biglietti dei treni dell'Alta Velocità di Ntv, facente capo a Luca Corsero di Montezemolo. E si apre così la sfida a Trnitalia. Si tratta delle nuove le offerte low cost per viaggiare con Italo, il nuovo treno ad Alta Velocità di Ntv che partirà il prossimo 28 aprile.

Per fare qualche sempio, i biglietti da Roma a Milano partiranno da 30 euro; mentre per Napoli e Firenze da 20 euro. In attesa della partenza dei treni no stop Milano-Roma, prevista a settembre, Italo offre una promozione speciale per viaggiare da Milano Rogoredo a Roma Tiburtina in tre ore e 11 minuti, passando per Firenze e Bologna, a 30 euro.

Oltre alla fascia low cost, l’azienda ha pensato ad altre due fasce di acquisto: l’economy, con cui si viaggerà da Roma a Napoli a 32 euro (in ambiente Smart); a 43 euro (in prima) e a 59 euro (in Club); e la base, che permette massima flessibilità, e con cui si viaggerà a 43 euro in Smart, a 59 euro in prima e a 68 per la fascia Base.

Per Milano i biglietti in tariffa Economy varieranno da 65 a 118 euro e in tariffa base da 88 euro a 130 euro. Oltre alla possibilità di rimborsi dopo le partenze, con la tariffa Base, è stato pensato anche un pacchetto ‘family’: si tratta dell’offerta Italoinsieme, con cui un adulto e 2 ragazzi potranno viaggiare a 60 euro da Roma Ostiense a Firenze.

Offerta speciale, valida fino alla fine di agosto, anche per il lancio della carrozza cinema (allo stesso prezzo degli altri posti in Smart) e per i salotti che, da Roma a Milano, costeranno da 89 a 98 euro a persona. I bambini fino a 4 anni viaggeranno gratis in braccio a un adulto mentre i ragazzi under 15 avranno il 25% di sconto sull'offerta Base e il 50% sull'Economy. Infine, i menu a bordo verranno curati da Eataly e i prezzi oscilleranno dai 17 ai 22 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il