BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Windows 8: tre edizioni

Le novità e le versioni di Windows 8



Windows 8, il nuovo sistema operativo Microsoft che succede a Windows 7 con numerose novità, miglioramenti, funzioni e correzioni di problemi/bug rispetto ai precedenti Windows Vista e 7, secondo le ultime indiscrezioni circolate sul web, dovrebbe debuttare il prossimo ottobre, anche se lo sviluppo effettivo dovrebbe terminare nel corso dell’estate.

Tre le versioni in cui il nuovo sistema operativo sarà disponibile: Windows 8 per tutti, Windows 8 Pro per l'utenza avanzata e Windows RT per dispositivi ARM. Windows 8 nella versione basilare comprende tutte le funzionalità principali del sistema operativo con possibilità di cambiare linguaggio, miglior supporto multi-monitor e un nuovo Internet Explorer.

Windows 8 Pro è pensato essenzialmente per professionisti ed esperti comprende tutte le funzionalità di Windows 8 con l’aggiunta di crittografia, virtualizzazione ed altro ancora. Microsoft consiglia tale funzionalità per il mondo del business.

Infine c’è Windows RT disponibile solo pre-installato su pc e tablet con processore ARM che permette di avere form factor sottili e leggeri con una impressionante durata delle batterie. Questa versione prevede pieno supporto allo sviluppo di ulteriori applicazioni con cui arricchire l’esperienza d’uso dei device.

La novità più importante di Windows 8 è l’interfaccia Metro, che con i suoi link quadrettati ricorda le finestre entro le quali si guarda il contenuto. La nuova interfaccia è stata pensata più che per essere più rapida e dare particolari vantaggi applicativi.

Altra novità è l‘integrazione del desktop con SkyDrive, servizio di storage online targato Microsoft. Windows 8 sarà molto più integrato con il servizio Windows Live SkyDrive, per consentire a tutti un accesso facile al cloud, permettendo una grande rapidità di accesso ai propri dati in qualsiasi momento.

Per scaricare Windows 8 il computer  deve avere un processore a 1 GHz, assistito da 1 GB di RAM per Windows 8 32-bit e da 2 GB di RAM per Windows 8 64-bit; supportare le DirectX 9 con WDDM (Windows Display Driver Model) 1.0 o superiori; disporre di 16 GB di spazio libero su sistemi 32-bit o di 20 GB su sistemi 64-bit.


 
Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il