BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fondi Investimento azionari Europa migliori 2012

I migliori fondi azionari europei



Per investire in azioni bisogna essere pronti ad accettare notevoli oscillazioni di corso, che possono variare di molto: tra blue chip di Paesi industrializzati, società appartenenti a settori molto difensivi, titoli value e titoli azionari le differenze possono essere molto vistose.

I più rischiosi sono i fondi che contengono azioni di piccole e medie imprese, le azioni di Paesi emergenti e i titoli dei settori in crescita. I fondi azionari investono principalmente in partecipazioni in società di vario genere per cui bisogna orientarsi verso quelle più solide in un determinato momento storico. Investire e fare scelte capaci di battere il proprio benchmark sembra quando tutto sale come accaduto in queste ultime settimane.

Secondo CorrierEconomia, ne sono una dimostrazione Piazza Affari, dove il rialzo del 7,25% (azzerato dal gran ribasso della scorsa settimana) è stato più che doppiato da alcuni protagonisti internazionali (Axa, Fidelity, Schroder) che possiedono fondi focalizzati sul mercato italiano.

Oltre a questi fondi, comunque, l’86% dei prodotti investiti sul listino italiano ha chiuso il trimestre con una performance superiore a quella dell’indice. I fondi azionari area euro sono i portafogli della zona più in difficoltà del pianeta, mentre quelli specializzati sui Paesi emergenti hanno più potenzialità di crescita.

Corriereconomia, ha presentato le classifiche dei gestori che in queste due categorie sono stati in grado di superare il proprio indice di mercato. Per stilare le classifiche sono state analizzate le performance annuali 2009, 2010, 2011 e dei primi mesi del 2012.

Negli azionari area euro, per esempio, tra i fondi azionari che si sono distinti in aera euro troviamo Morgan Stanley, Henderson Horizon, Vontobel fund. E ancora, Bnp Paribas e Generali.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il