BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Conti correnti 2012: migliori offerte mese di Aprile

Quale conto corrente scegliere: le offerte



L’offerta dei conti correnti, in Italia, è davvero piuttosto vasta e quasi sempre la scelta di un conto corrente dipende dalla sua onerosità, dalla quantità e della qualità di servizi offerti e ad esso collegati. C’è innanzitutto da distinguere tra i conti correnti con un costo fisso e quelli con un costo variabile.

I primi prevedono il pagamento di un canone, solitamente trimestrale o mensile, che è indipendente dalla natura e dall’entità delle operazioni effettuate. I secondi, invece, prevedono il pagamento di un canone il cui importo dipende dal numero di operazioni effettuate. 

I secondi csolitamente sono i migliori per coloro che hanno intenzione di utilizzare raramente il conto. Se invece si vuole utilizzare correntemente il conto, senza preoccuparsi di quante e quali operazioni si compiono, meglio scegliere un canone fisso, che quasi sempre comprende un numero illimitato di operazioni gratuite.

Ai costi legati al canone vanno poi aggiunti quelli relativi alle spese accessori, come per esempio l’invio di estratti conto, e l’imposta di bollo, pari a 8,55 euro trimestrali, e vigente su tutti i conti d’Italia.

L’apertura di un conto corrente prevede per il cliente anche carnet di assegni, utilizzabili come strumenti di pagamento in base alla convenzione di assegno, domiciliazione delle utenze (RID), servizio bancomat, anche su circuiti internazionali Visa o MasterCard, pagamento FastPay su caselli autostradali o PagoBancomat su POS.

Tra i migliori conti per questo aprile 2012 c'è Conto Fast di Banca Generali che ha canone, prelievo allo sportello e bonifico online gratuito e un costo annuo di 34,20 euro; c’è il conto Webank con canone gratuito, gratis anche bonifici online prelievi allo sportello, prelievi all’estero e prelievi ATM altra banca e anch’esso ha un costo annuo di 34,20 euro; c’è poi il Conto BancoPosta Click di BancoPosta, con un costo annuo di 41,95 euro, canone gratuito, e prevede il pagamento di 0,75 euro per bonifici online, di un euro per prelievi allo sportello, di 3,30 euro per prelievi allo sportello e di 2,10 euro per prelievi all’estero.

Altra offerta interessante è quella di Conto Iw di IwBank, che ha un costo annuo di 44,20 euro, un canone annuo gratuito, e gratis bonifici online, bonifici allo sportello, prelievi all’estero, prelievi ATM altra banca, mentre serviranno 2,50 euro per prelievi allo sportello.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il