Ticket sanitari disoccupati: esenzione confermata. E' stato solo un errore

Sarà ripristinata l'esenzione dei ticket sanitaria per disoccupati



Si all’esenzione dei ticket sanitari per gli esami specialistici previsti per i disoccupati. Ier alla Camera era spuntata la sua cancellazione ma Pd e Idv assicurano che si tratta di refuso e che il testo sarà cambiato.

Sarà, dunque,  ripristinata l'esenzione dai cosiddetti ticket in materia sanitaria in favore dei disoccupati e dei loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro.

L'errore però è citato anche nella relazione illustrativa del provvedimento, dove tra l'altro il raggio di azione del nuovo giro di vite, ad una prima lettura, può sembrare che riguardi anche i ticket per i medicinali, che invece non sono toccati in quanto competenza esclusiva delle Regioni, così come sottolineano anche i tecnici del Senato.

L'esenzione del ticket per i disoccupati sarà, dunque, ripristinata nel ddl di riforma del mercato del lavoro tramite emendamento del governo e a confermarlo è stato lo stesso ministero del Welfare Fornero in una nota precisando che si è trattato di un refuso. In una nota del ministero si legge infatti che ‘Con riferimento alle notizie circa lo stop all'esenzione dal ticket sanitario per i disoccupati, il Ministero del lavoro e delle politiche sociali precisa che ha già rilevato il refuso e pertanto dà assicurazione che ne farà oggetto di una proposta emendativa da presentare durante l'iter parlamentare del disegno di legge di riforma del mercato del lavoro’.
 

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il