BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conti depositi 2012: i migliori tassi di interesse netti dopo i cali di Aprile

I conti deposito più convenienti di questo momento



Nel 2011 sono stati gli strumenti privilegiati per gli investimenti degli italiani, specie di coloro che volevano mettere al riparo la loro liquidità, offrendo comunque la garanzia di buoni rendimenti che potevano arrivare anche al 4% se il denaro fosse stato vincolato per molto tempo però.

Poi l’avvento della mini patrimoniale ha colpito loro, i tanto amati conti deposito, e la loro convenienza ha iniziato a venire meno e i rendimenti dei conti deposito proposti da molte banche sono stati rivisti al ribasso.

Ma non tutte le banche hanno intrapreso questa strada in discesa: Banca IFIS per esempio non ha ritoccato i tassi e continua a offrire il 4,60% lordo su conto Rendimax vincolato per 12 mesi; anche IBL Banca ha mantenuto invariata l’offerta sul deposito annuale, che per i nuovi clienti offre il 4,50% lordo; interessante anche l’offerta di ContosuIBL libero, che garantisce il 3,55% lordo fino al 30/09 a chi lo attiva entro il 30 aprile.

Altra buona proposta è quella di Si Conto! Di Banca sistema che offre il 4,16% netto; seguita da InMediolanum di Banca Mediolanum che per 12 mesi offre il 3,40%. Tra le banche che, invece, hanno rivisto i loro tassi ci sono Ing direct, con Conto Arancio che fino a qualche tempo fa offriva ai nuovi clienti il 4,20% lordo sul deposito vincolato per 12 mesi mentre ora arriva al 3,50% lordo; anche Che Banca! ha modificato i tassi di interesse e oggi il conto vincolato a 12 mesi garantisce il 3,50% lordo, dal 4% di prima; modifiche al ribasso anche per Websella, che oggi propone il 3,00% per i vincoli di 3 e 6 mesi mentre prima era il 3,50% e il 4% per 12 e 18 mesi mentre prima era il 4,50%.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il