BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPhone 5: cellulare più sottile grazie a novità schermo

Nuove indiscrezioni sull’iPhone 5: cosa cambia nel prossimo melafonino



In rete continuano a rincorrersi le indiscrezioni sul prossimo iPhone e questa volta le novità riguardano display e case. Secondo il portale coreano ETNews il nuovo melafonino potrebbe essere dotato di un case realizzato mediante il cosiddetto metallo liquido, di cui la stessa Apple avrebbe acquisito i diritti d’uso già nel 2010.

La tecnologia liquid metal consente di estremizzare il design e ottenere maggiore resistenza senza incidere sul peso. E’ stata sviluppata dal California Institute of Technology all'inizio del 2000 e sbarcata sul mercato, tramite Liquidmetal Technologies, nel 2003.

Si tratta di leghe di metallo amorfo capaci di soddisfare esigenze diverse a seconda dei mix di zirconio, titanio, rame, nickel, berillio e alluminio. L’utilizzo del liquidmetal permetterebbe ad Apple di ottenere due volte la forza dell’alluminio e la semplicità di lavorazione della plastica.

Il prossimo iPhone potrebbe quindi essere sensibilmente più robusto dei modelli attualmente in commercio ed offrire allo stesso tempo la possibilità di realizzare forme particolarmente complicate, attualmente impossibili da ottenere. Per quanto riguarda il display del nuovo iPhone, invece, per alcuni potrebbe essere più grande.

Ma le novità non finiscono qui: per il nuovo melafonino, infatti, Apple starebbe provando a sviluppare un sistema di ricarica wireless per ricaricare e trasmettere dati ai dispositivi negli imballaggi all’interno degli Apple Store senza doverli necessariamente collegare alla corrente.

Il brevetto prevede un metodo wireless che consentirebbe di ricaricare i dispositivi all’interno dei rispettivi imballaggi senza doverli necessariamente collegare ad una presa di corrente presente nell’Apple Store.

Si tratta di un sistema di cosiddetto active packaging, capace di fornire energia e dati ai dispositivi permettendo loro, da esposti, di mostrare contenuti e funzionalità ai clienti. Altra novità riguarderebbe il riconoscimento facciale.

E’ stato, infatti, pubblicato un nuovo brevetto che prevede un sistema che consente al dispositivo di riconoscere il viso dell’utente e di sbloccare, eventualmente, il dispositivo. Il dispositivo si sblocca, dunque, o solo se viene riconosciuto il volto, altrimenti è necessario inserire una password manualmente.

Inoltre, in base al riconoscimento ottenuto, iOS non solo cambierebbe layout a seconda dell’utente autorizzato che ha effettuato lo sblocco, ma modificherebbe anche alcune impostazioni base come la posizione delle icone.

Le altre caratteristiche dell’iPhone 5 parlano di nuove soluzioni case in vetro e ceramica per la scocca, smentendo quindi le indiscrezioni riguardo una scocca in alluminio; e poi di un Retina Display da ben 4.6 pollici, molto più grande, dunque, rispetto all'attuale di 3,5 pollici; di connettività 4G LTE e nuovo processore A6. Il nuovo iPhone 5 dovrebbe, tra l’altro, integrare anche il sistema di pagamento complesso, che utilizzerebbe i famosi chip NFC.

Il sistema consiste in un chip NFC che gestisce il pagamento sul lato hardware. I chip Near Field Communication sono particolari circuiti che permettono a due dispositivi di comunicare, per cui basta avvicinare il proprio iPhone 5 allo strumento offerto dal venditore, inserire il Pin ed effettuare il pagamento.

Per quanto riguarda i prezzi, invece, il prezzo più accessibile per il modello base, cioè quello da 8GB, dovrebbe essere di 305 dollari, mentre quello con la ram più grande dovrebbe avere prezzi compresi tra 495 e 825 dollari.

iPhone 7 caratteristiche, prezzi, disponibilità, preordini. E' ufficiale, dal 16 Settembre l'iPhone 7 e l'iPhone 7 Plus saranno in vendita anche in Italia, insieme agli altri Paesi di lancio come gli USA. Scopriamo le nuove caratteristiche, i prezzi ufficiali e gli abbonamenti degli operatori italiani. Ma anche i problemi e soluzioni con iOS 10 del nuovo smartphone di Apple.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il