Conti correnti zero spese senza bollo per redditi sotto 7500 in Decreto 2012 Monti

Nuovo conto base: cosa prevede e chi può accedervi



E' l'ultima novità del governo Monti, pensata per i meno abbienti e prevede zero spese e niente bollo, prelievi bancomat illimitati, nessun limite ai pagamenti con carta di debito, mentre quelli effettuati tramite bonifico nazionale o Sepa (cioè nei paesi dell'area euro), con addebito in conto, non potranno superare i sei l'anno: è il nuovo conto di base.

Questa novità è stata pensata per le fasce socialmente deboli, con Isee sotto i 7.500 euro, previsto dalla manovra Salva-Italia. Il conto di base include alcune operazioni, tra cui sei prelievi di contante allo sportello, prelievi bancomat illimitati se effettuati con il prestatore dei servizi di pagamento e dodici presso altri, 36 pagamenti ricevuti tramite bonifico nazionale o Sepa (incluso accredito stipendio e pensione); non prevede scoperti e comporta costi aggiuntivi se vengono superati i limiti fissati nella convenzione.

Per accedervi, il richiedente dovrà produrre, al momento della richiesta, un’autocertificazione in cui attesta di non essere titolare di un altro conto di base.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il