BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Migliori azioni 2012 italiane in base a distribuzione dividendi

Andamento listino milanese: le migliori azioni italiane



Eni, Telecom o Geox queste le migliori azioni italiane: secondo un’analisi di CorrierEconomia, nonostante un calo del 17% rispetto al 2011, il listino azionario italiano da ora a giugno si prepara a distribuire agli azionisti delle società quotate dividendi di 13 miliardi di euro, quota che confermerà Piazza Affari nella classifica di testa delle borse più generose d'Europa nei confronti degli investitori di lungo periodo.

Secondo uno studio di Websim.it (gruppo Intermonte), il dividend yield aggregato del listino milanese, cioè il rapporto che mette in relazione il totale dei dividendi con la capitalizzazione complessiva di borsa delle blue chip, è pari attualmente al 4,1%. Ma battono questiono livello società come Enel (10,7%), Terna (7,5%), Snam (7,1%) Eni (6,3%).

Mentre grandi aziende come Telecom Italia (5,2%), STMicroelectronics (5,7%), Mediaset (5,6%) offrono rendimenti in linea con quelli dei Btp di lunga scadenza, e solo in rari casi le banche, come Mediobanca (4,4%) e Intesa Sanpaolo (4,2%), riescono ad avere un dividend yield spesso superiore al 4%.

Infine, brillano tra le piccole e medie capitalizzazioni, molte società, tra cui Hera (8,3%), Sias (7,8%), Geox (7,1%). Secondo le previsioni, dovrebbero attestarsi ancora in crescita gli utili distribuiti sia in Italia che in Europa e, secondo gli analisti di Citi, a livello europeo i settori più interessanti nella generazione di dividendi sono la salute e le telecomunicazioni, e inaspettatamente l'auto.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il