BusinessOnline - Il portale per i decision maker




Conti correnti online 2012 a confronto: spese e bolli

Migliori conti online: le spese previste


Sono tantissimi gli italiani pronti ad aprire conti correnti, ormai anche molto giovani, e l’offerta in Italia è davvero piuttosto vasta. Scegliere un conto corrente dipende dalla sua onerosità, dalla quantità e della qualità di servizi offerti e ad esso collegati, e insieme a quelli tradizionali, sono tanti coloro che optano per conti correnti online, spesso più vantaggiosi, sia dal punto di vista operativo che da quello economico.

I conti online prevedono, infatti, una riduzione dei costi, grazie alla disponibilità di varie tipologie di conti online, dai conti a zero spese, a quelli a canone ridotto, a quelli a canone zero se soddisfano determinate condizioni.

Dal punto di vista operativo sono decisamente più comodi da usare, semplicemente da casa propria tramite un pc, infatti, si può accedere online alle varie funzionalità, home banking, mobile banking, servizio clienti.

Un conto corrente online per essere definito buono dovrebbe prevedere carta di credito, bancomat, prelievi su ogni sportello e carnet di assegni gratis, canone mensile zero, bonifici online e pagamenti a zero spese e home banking e mobile banking gratis.

Tra i migliori conti online spicca quella offerto da Barclays, Conto Corrente Barclays Più, che non prevede spese di apertura e gestione e offre servizio bancomat, carta di credito, prelievi e bonifici online gratuiti. Per prelievi bancomat presso altre banche, le prime 25 operazioni sono gratuite, dopo di che costeranno 2,50 euro.

Troviamo poi il Conto Webank che prevede un canone conto, bancomat, carta di credito, prelievi contante in filiale, prelievi bancomat propria banca, prelievi bancomat altra banca, prelievi bancomat area euro, pagamenti bancomat e con assegni e bonifici online tutti gratuiti.

Stessi costi zero del Conto WebSella.it di Banca Sella, che prevede solo il pagamento di 5 euro per prelievi contante in filiale. Zero spese anche per il Conto Corrente Youbanking del Gruppo Banca Popolare e per Conto Corrente Arancio di IW Bank, che prevede però il pagamento di due euro per prelievi contante in filiale.




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il 28/04/2012 alle ore 07:15