BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti: cessione del quinto in forte aumento nel 2012. Come funziona

Sempre più italiani ricorrono alla cessione del quinto: cos’è e come funziona



Gli italiani ricorrono sempre più spesso alla cessione del quinto, che rappresenta ormai oltre il 16% dei prestiti richiesti in Italia: questo è quanto emerge da un'analisi di Prestiti.it.

La cessione del quinto è un particolare strumento finanziario, riservato a lavoratori dipendenti e pensionati, che permette di ottenere liquidità, da restituire attraverso la cessione alla banca di una quota del proprio stipendio mensile netto che può arrivare fino al 20%. 

A ricorrere a questo tipo di finanziamento sono soprattutto i residenti nelle regioni meridionali, in particolare in Calabria, Puglia, Sicilia e Campania, infatti dallo studio emerge che gli importi medi richiesti aumentano man mano che ci si sposta nelle regioni meridionali e sono pari a 22.500 euro in Calabria e in Puglia, a 21.500 euro in Sicilia, a 21.000 euro in Campania.

La richiesta più bassa viene dal Trentino-Alto Adige, con 16.500 euro. Il finanziamento medio richiesto è di 20 mila euro. L’età media è di 44 anni, ma un richiedente su sei in realtà è già in pensione. Il dato emerge dall’analisi di oltre 20 mila richieste di finanziamento presentate negli ultimi tre mesi.

Dall’analisi di Prestiti.it le richieste di cessione del quinto dello stipendio o della pensione rappresentano ormai il 16,4% del totale dei finanziamenti richiesti.

La spiegazione del perché questo tipo di finanziamento sia tanto aumentato è presto data: Marco Giorgi di Prestiti.it ha, infatti, spiegato che “La crescita di questo fenomeno dipende dal fatto che se il costo del carrello della spesa è salito, negli anni, più dei livelli dell’inflazione, il bisogno di liquidità viene sempre più supportato da strumenti di finanziamento sicuri, come la cessione del quinto, che danno agli istituti di credito maggior tranquillità nel rimborso”.
 

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il