BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Grecia fuori dall'euro: elezioni anticipate ultima soluzione. Rischi per Italia

Atene fuori dall’euro? Le conseguenze



La Grecia andrà nuovamente al voto a giugno, fallito il tentativo  della formazione di un governo tecnico di transizione. Fallimento che ha causato subito il crollo della Borsa di Atene, precipitata a un -4%. Intanto il direttore generale del Fmi Christine Lagarde ha detto che un'uscita della Grecia dall'euro “fa parte delle opzioni che siamo obbligati a considerare tecnicamente”.

Nulla di fatto, dunque, al termine della convocazione in extremis, da parte del capo dello Stato, Karolos Papoulias, della riunione con i leader dei partiti tesa a raggiungere un accordo su un esecutivo composto da ‘personalità non politiche’.

“Le consultazioni si sono concluse senza esito”: questo l’incipit di un breve comunicato ufficiale dell'ufficio della presidenza della Repubblica greca diffuso al termine della riunione. Il prossimo passaggio è ora la nomina, da parte del presidente greco Karolos Papoulias, di un premier ad interim che rimarrà in carica fino al voto.

Le ragioni del fallimento dell’ultimo tentativo di dare un governo d’emergenza alla Grecia sono state spiegate dai leader di partito presenti al vertice convocato dal Capo dello Stato. Il leader del partito di destra Grecia indipendente, Panos Kammenos, ha affermato “I partiti in favore del bailout avrebbero preferito formare un governo che avrebbe ulteriormente vessato la nazione piuttosto che trovare una soluzione. Hanno messo sul tavolo una proposta troppo rigida perché io potessi accettarla”.

Il leader socialista, Venizelos, ha invece puntato il dito a sinistra. Fra le ipotesi considerate in extremis ma fallita, come quella della formazione di un governo tecnico vi era anche quella di una alleanza fra Pasok, Nuova Democrazia e Grecia indipendente. Ci si chiede ora quali potranno essere le conseguenze sull’Italia di una possibile uscita della Grecia dall’euro. Secondo alcuni analisti, se la Grecia uscisse dall’euro l’Italia non subirebbe conseguenze, perché in realtà le conseguenze le stiamo già subendo, fra lo spread che sale, le tasse sempre più alte, la disoccupazione che cresce e la recessione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il