BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conti deposito: i migliori di Maggio 2012 con vincoli a 12 mesi

I migliori conti deposito a un anno: quale scegliere



Nonostante qualche piccolo problemino oggi lamentato, sono ancora in tanti coloro che per mettere al riparo la propria liquidità decidono di investire in conti deposito, perché, comunque, continuano ad offrire la garanzia di buoni rendimenti, che può arrivare anche al 4% se il denaro viene vincolato per molto tempo però.

Ciò che col tempo ha determinato un venir meno della loro convenienza rispetto agli anni scorsi è stata l’introduzione della mini patrimoniale che ha colpito anche loro. E così i rendimenti dei conti deposito proposti da molte banche sono stati rivisti al ribasso, anche se non tutte le banche hanno intrapreso questa strada in discesa.

Ma nonostante rendimenti minori, restano comunque sicuri come investimento, certo hanno anche i loro rischi e i loro limiti, a partire dal fatto che un buon rendimento si può ottenere solo se si vincola il denaro per un tempo abbastanza lungo, ma comunque, rispetto ad altri tipi di investimento come azioni ed obbligazioni, pur garantendo poco come rendimento, non sono soggetti alle oscillazioni di mercato quindi permettono all’investitore di dormire sonni tranquilli.

Per chi fosse interessato ad investire in questo mese di maggio 2012 in un contro deposito, considerando un vincolo a 12 mesi potrà scegliere tra le offerte di di SI Conto! di Banca Sistema, che offre un tasso di interesse lordo del 4,80%, non prevede il pagamento dell'imposta di bollo, nessuna spesa extra e offre la possibilità di estinzione anticipata ma con la perdita degli interessi maturati; e di YouBanking, che offre un tasso lordo del 4,25%, e anche in questo caso non è previsto il pagamento dell'imposta di bollo e di altre spese extra, ma offre la possibilità di estinzione anticipata, mantenendo gli interessi maturati allo 0,4%.

C'è poi anche la proposta del conto deposito Conto Arancio di Ing Direct, che offre un tasso lordo del 4,20%, non prevede il pagamento dell'imposta di bollo e di altre spese e offre la possibilità di estinzione anticipa ma anche in questo caso si perderebbero tutti gli interessi maturati.

Proposta interessante anche quella di InMediolanum di Banca Mediolanum che per vincoli a 12 mesi offre un tasso lordo del 4%, l'estinzione anticipata mantenendo interessi maturati all'1% e non prevede nè il pagamento dell'imposta di bollo nè di altre spese extra. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il