BusinessOnline - Il portale per i decision maker








G8 Maggio 2012: Obama con Monti e Hollande per arginare crisi Ue e Grecia. Ruolo Eurobond e Bce

Crescita e rigore al G8 di Camp David



I leader europei  Monti, Hollande, Merkel e Cameron da Obama per il G8. Ma non solo: a far parte del G8 di Camp David ci sono Stati Uniti, Giappone, Regno Unito, Germania, Francia, Italia, Canada e Russia.

In questa occasione il Cremlino non sarà rappresentato dal presidente russo Vladimir Putin,ma dal predecessore, l'attuale premier Dmitry Medvedev. A rappresentare la Francia ci sarà il nuovo inquilino dell'Eliseo François Hollande. Il presidente Usa Barack Obama ha invitato anche quattro leader africani per i colloqui relativi alla sicurezza alimentare, e si tratta dei presidenti Yayi Boni del Benin, John Atta Mills del Ghana e Jakaya Kikwete della Tanzania, e il primo ministro etiope Meles Zenawi.

Francia e Regno Unito hanno invece suggerito di aggiungere Paesi con economie emergenti, come Brasile, Cina, India, Messico e Sudafrica. I tempi principali di questo G8 saranno la crisi della Grecia e i rischi di contagio all'Eurozona e all'economia mondiale. Il presidente Usa Barack Obama torna intanto a chiedere all'Europa di affrontare con decisione la crisi per scongiurare rischi di contagio e far scendere la febbre dei mercati.

E Monti, Hollande, Cameron e Merkel hanno concordato un piano comune, per dare un segnale di discontinuità e dimostrare concretamente di voler passare alla fase della crescita, senza abbandonare il rigore.

Francois Hollande, inoltre, si è già espresso apertamente contro le politiche europee di austerity e ha detto che ritirerà le truppe francesi dall'Afghanistan entro la fine dell'anno. Il vertice a Camp David sarà anche occasione per un primo confronto con la nuova Europa ridisegnata dalle elezioni e occasione per Cameron di tornare a parlare di eurobond.

Il primo ministro inglese ha infatti spiegato che “l'eurozona deve introdurre metodi di governance che creino fiducia e che si devono aggiungere alla logica di un'unione monetaria delle soluzioni per il sostegno e la responsabilità collettiva”. In questo contesto rilevante sarà il ruolo di centralità della Bce nella gestione delle risorse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il