Mutui e tassi di interesse: cosa succede se spread btp-bund si alza o si abbassa

Andamento spread e mutui: correlazione e conseguenze



Lo spread tra btp italiani e budn tedeschi è tornato a salire nelle ultime settimane, dopo un precipitoso crollo dei primi mesi del 2012, da molti ritenuto risultato di una forte fiducia e rinnovato entusiasmo nei confronti del governo italiano, che con la guida tecnica di Monti ha dato il via a diverse nuove riforme.

La situazione ora è di nuovo cambiata, lo spread è tornare a raggiungere oltre i 400 punti e il suo andamento influenza anche quello di un altro spread, importante per le famiglie italiane che stipulano o hanno acceso già un mutuo, vale a dire quello che le banche applicano sui mutui, principale responsabile in questo periodo della impennata delle rate dei mutui.

L’influenza dello spread tra btp e bund agisce su quello dei mutui perchè se aumenta il rendimento dei titoli di Stato italiani , aumentano i rendimenti dei BTp e si indebolisce il valore (prezzo) dei titoli di Stato posseduti dalle banche italiane che arrivano così, per rifornirsi di liquidità, a tassi di interesse sempre più alti ritoccando all'insù il proprio margine sui mutui, lo spread appunto, e i ritocchi all’insù degli spread porta le famiglie italiane oggi a tenersi alla larga dalla possibilità di accendere un mutuo e aspettare tempi migliori, adottando nei confronti di questo investimento un atteggiamento sempre più prudente.

Da marzo ad oggi, gli spread bancari non hanno subito grosse variazioni, segnalando una situazione stabile per quanto riguarda le politiche di impiego delle banche. Ma in realtà la forte crescita dello spread Btp-Bund dal minimo di marzo (2,78%) al massimo di oggi (4,5%) sta mettendo di nuovo in tensione diverse banche.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il