BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati: decreto Fornero per pensioni 2012 a Maggio e nuova legge per 2013-2015

Decreto in arrivo entro fine mese ma problemi non del tutto risolti



Dovrebbe arrivare entro la fine di maggio il decreto ministeriale sulla salvaguardia previdenziale dei 65mila lavoratori cosiddetti esodati e a confermare la notizia è stato lo stesso ministro del Lavoro, Elsa Fornero.

Pronto dunque un primo decreto ma non sono certo del tutto risolti i problemi della ‘questione esodati’ e, infatti, semprela prossima settimana, i capigruppo della maggioranza incontreranno Cgil, Cisl, Uil e Ugl in commissione Lavoro con l'obiettivo di individuare una soluzione per garantire l'uscita con i requisiti in vigore prima del varo della riforma Fornero anche alla platea che l'Inps ha stimato in 130mila lavoratori e i sindacati in 300mila e pensare così ad una nuova legge che trovi le risorse necessarie a coprire chi andrà in pensione dal 2014 per effetto di accordi aziendali sulla mobilità.

Nel frattempo, la prima platea di 65mila esodati potranno andare in pensione con le vecchie regole: la misura interesserà 25.590 lavoratori in mobilità ordinaria per accordi sindacali sottoscritti entro il 4 dicembre scorso, 3.460 in mobilità lunga, sempre per accordi sindacali sottoscritti entro il 4 dicembre, 17.710 titolari di una prestazione straordinaria a carico di fondi di solidarietà sulla base di accordi collettivi (bancari).

Interessati anche 10.250 autorizzati alla prosecuzione volontaria della contribuzione con al massimo due anni dall'età pensionabile, 950 lavoratori della Pa con esonero dal servizio in corso, 150 genitori di disabili e 6.890 lavoratori che hanno risolto il rapporto di lavoro prima della fine del 2011 in base ad accordi con incentivi all'esodo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il