BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Montezemolo in politica: candidatura possibile. Nuovo partito potrebbe prendere 20% voti

Montezemolo: “Italiafutura potrebbe presentarsi alle elezioni del 2013”



Luca Cordero di Montezemolo ha annunciato che nei prossimi mesi “Italiafutura potrebbe diventare un movimento politico a tutti gli effetti, subito dopo potrebbe presentarsi alle elezioni del 2013, ma senza accettare alleanze gattopardesche”.

Montezemolo svela i progetti futuri per la sua fondazione, destinata a diventare un partito politico e poi si discuterà di leadership e in una lettera indirizzata al Corriere ha spiegato che “la situazione dell’Italia è tale da richiedere il passo in avanti di una nuova classe dirigente e forse di una nuova generazione (visto il disastro combinato dalla nostra), non di questo o di quel presunto superuomo”.

La lettera firmata da Montezemolo ha provocato forte scompiglio nel Pdl e nel Pd. Secondo alcuni sondaggi il partito di Montezemolo potrebbe raccogliere il 20% di consensi. Luca Ricolfi, sociologo di fama internazionale, sostiene anche che potrebbe arrivare al 25%.

Nel frattempo, Italiafutura a luglio chiamerà a raccolta a Roma imprenditori, rappresentanti della società civile impegnati sul territorio. Un appuntamento di due giorni per fare le prove generali. 

E sulla possibile entrata in politica di Montezemolo, Berlusconi ha detto: “Da amico ho sconsigliato Montezemolo di diventare un protagonista della politica, ma se lo farà non potrà che stare nel campo dei moderati”, mentre sul futuro del Pdl ha detto: “Stiamo ragionando su cosa fare” sottolineando che il risultato delle elezioni “non ci ha sorpreso” ed indicando nella scelta degli alleati di andare da soli, l'errore fondamentale che ha portato al deludente esito del voto per il Pdl”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il