BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Spread Btp-Bund in tensione e crisi Borse: investitori vendono titoli di Stato italiani

Andamento Borse e spread e conseguenze su economia e titoli di Stato



Le Borse sono di nuovo in crisi e lo spread tra Bto italiani e bund tedeschi è sempre altalenante, tornato a salire, dopo un breve periodo di entusiasmo e che aveva riportato fiducia sui mercati.

Oggi, i titoli di stato italiani, all'indomani del summit informale Ue da cui non sono emerse indicazioni o strategie precise, hanno aperto in lieve miglioramento dopo il peggioramento di ieri.

Verso le 9 sulla piattaforma TradeWeb il premio di rendimento del dieci anni italiano settembre 2022 rispetto al tedesco luglio 2022 è indicato a 438 punti base da 443 della chiusura di ieri sera. Il tasso del dieci anni italiano, sempre secondo i dati TradeWeb, è pari a 5,783% a 5,811% ieri.

“La proporzione di titoli di debito italiano e spagnolo detenuta dagli investitori privati stranieri è continuata a diminuire nel primo trimestre del 2012, durante il quale le banche finanziate con il denaro a basso costo della Bce hanno sostituito gli investitori istituzionali internazionali. Ci attendiamo che questo trend continui anche nei prossimi trimestri", ha sostenuto l’agenzia di rating Fitch, secondo cui il ritmo di ritiro dei fondi da parte degli investitori non residenti è accelerato in particolare in Spagna con una percentuale scesa al 34% dal 40% alla fine del 2011, mentre la flessione degli holding di titoli di debito italiano da parte dei privati stranieri ha seguito invece una strada diversa.

“L'uscita complessiva è stata inferiore che in Spagna  e ora la percentuale di holding detenuti da privati stranieri è scesa al 32% e continua a calare, sebbene a un ritmo inferiore”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il