BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sistri: rinvio al 2013-2014 possibile, ma Pd e Pdl chiedono partenza 30 Giugno 2012

Proroga Sistri: no al rinvio?



Pronta probabilmente a slittare la data di entrata in vigore del Sistri, prevista a partire dal prossimo 30 giugno, ma sembra che il sistema per tracciare i rifiuti proroghi ora il suo arrivo fino al 31 dicembre 2013: questo quanto contenuto della bozza di decreto allo studio del Consiglio dei Ministri.

Il nuovo rinvio segue di circa un mese l’altra proroga, quella per il pagamento della quota 2012 per le aziende impegnate nel processo. La scadenza in questo caso è stata posticipata al 30 novembre, per dare tempo ai tecnici di risolvere problemi e procedure di gestione del sistema.

Ma c’è chi dice no, come il senatore Pdl Gennaro Coronella che ha visitato, insieme a un gruppo di deputati e senatori della commissione parlamentare di inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse guidato dal presidente Gaetano Pecorella, la Selex Service Management, la società controllata da Selex Elsag (gruppo Finmeccanica) che ha realizzato per conto del ministero dell'Ambiente il Sistri, il sistema elettronico di tracciabilità dei rifiuti.

Sul possibile rinvio dell’entrata in vigore del Sistri, Coronella ha detto che “Se dovesse arrivare una ulteriore proroga sarebbe una cosa gravissima”. Il senatore del Pdl si dice peraltro stupito dal possibile rinvio: “E' una cosa che mi meraviglia non poco, perchè la settimana scorsa abbiamo audito il ministro Clini il quale ci aveva annunciato il suo avvio”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il