Decreto Sviluppo 2012 Monti: novità tra incentivi, finanziamenti e mini bond per imprese

Tutte le novità del decreto sviluppo 2012 del Governo Monti. In dettaglio i minibond dedicati al finanziamento delle piccole e medie imprese (PMI).



E' in arrivo il Decreto Sviluppo 2012 del Governo Monti, vediamo in dettaglio quali sono le novità più importanti.

Sostegno ed incentivi alle imprese per gli investimenti in ricerca (aumentano le detrazioni fiscali), disposto un Fondo per la crescita sostenibile delle imprese di 600 milioni di euro all'anno (finanziamenti agevolati e contributi in conto capitale) e Minibond per finanziare le PMI e le imprese non quotate.

Le piccole e medie imprese potranno emettere obbligazioni o cambiali per finanziarsi.
Le PMI che intendono finanziarsi con i minibond hanno bisogno di alcuni requisiti: i titoli dovranno circolare tra investitori qualificati, certificazione dell'ultimo bilancio d'esercizio dell'impresa e assistenza di uno sponsor.
Saranno estese alcune agevolazioni fiscali di solito destinate alle aziende che emettono obbligazioni e gli interessi saranno deducibili.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il