BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati fuori dal decreto Fornero richiedono certificazione e garanzie dall'INPS

Gli esodati chiedono certezze al Governo Monti. Al momento l'unica certezza è il decreto Monti-Fornero che permetterà a 65mila esodati di raggiungere la pensione.



Gli esodati, che grazie al Decreto Fornero non riusciranno più ad andare in pensione nei tempi stabiliti, chiedono certezze al Governo Monti.
Nonostante le promesse da tutte le parti politiche, la certezza al momento è solo quella del decreto interministeriale firmato da Monti e Fornero che permetterà a 65.000 esodati di raggiungere la pensione.

Gli esodati, però, sono più di 65.000, per quelli che rimarranno fuori dal decreto Monti-Fornero il Governo promette che si troverà una soluzione equa e sostenibile dal punto di vista economico-finanziario. Il problema è che non si sa, al momento, quando verrà affrontato.

La proposta degli esodati è di istituire un osservatorio presso l'INPS, che dica ogni anno quanti lavoratori avrebbero raggiunto la pensione considerando le regole precedenti al decreto Fornero, così da vedere con certezza quanti sono i veri esodati.

Per rientrare nei 65mila che riusciranno a raggiungere la pensione tramite il decreto Monti-Fornero, bisognerà inviare una domanda preliminare che sarà prima valutata da apposite commissioni presso le direzioni territoriali del lavoro. Le domande considerate "corrette" e che rientreranno nei requisiti saranno poi inviate all'INPS.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il