BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Terremoto Emilia Romagna: scossa oggi con epicentro Ravenna

Nuova scossa all’alba a Ravenna: nessun danno a cose o persone



Sale a 26 il bilancio delle vittime del terremoto che ormai da giorni e giorni sta colpendo l’Emilia Romagna e ora, dopo la pioggia battente che ha colpito le zone terremotate, è rischio siccità e resta alta l' emergenza tra gli oltre 12.000 sfollati.

E mentre a Novi di Modena è nato il 'Camping benessere', in pratica un prato trasformato in un luogo di ritrovo da un gruppo di giovani, e la Regione aggiorna i numeri dell'emergenza (54 Comuni colpiti, oltre 12mila sfollati, 4.500 persone al lavoro tra volontari e forze dell'ordine), la terra ha tremato ancora.

La scossa di terremoto è stata registrata questa mattina all’alba, di magnitudo 4.5 con epicentro al largo di Ravenna, in Romagna, e a una profondità di 25.6 km, scossa cheè stata avvertita anche lungo la costa marchigiana, da Pesaro ad Ancona.

Le località prossime all’epicentro sono Ravenna, Cervia e Alfonsine. Decine anche le chiamate ai vigili del fuoco e alla polizia su tutta la costa Romagnola, fino a Pescara e Ancona, nelle Marche, dove è stata sentita in modo chiaro. Secondo le prime informazioni della Sala regionale di Protezione civile, al momento non si registrano danni a persone o cose.

Poche ore prima la terra aveva tremato anche nel Beneventano, con epicentro a Pietrelcina e Pesco Sannita ma anche qui dalle verifiche effettuate dalla Protezione Civile non sono risultati danni a persone e cose.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il