BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Crisi Ue ed economia: Germania chiede unificazione politica Ue in cambio eurobond. Piano Obama

Obama a sostegno dell’Euro: il piano americano



La cancelliera tedesca Angela Merkel sposa il progetto di maggiore integrazione: “Abbiamo bisogno di dare più competenze all'Europa” e ha annunciato la presentazione, nel prossimo vertice europeo in programma a fine giugno a Bruxelles, di un piano di lavoro per far avanzare il processo di unificazione politica dell'Ue.

La cancelliera ha poi affermato “Abbiamo bisogno di un'unione politica, il che significa che dobbiamo dare, passo dopo passo, più competenze all'Europa, accordando all'Europa anche più poteri di controllo”.

La cancelliera si è anche detta favorevole a una strategia per l'Europa in cui “il consolidamento dei bilanci pubblici e la crescita siano due facce della stessa medaglia. Ma le finanze solide da sole non bastano ancora: servono altri elementi, che riguardano soprattutto la questione della competitività. Dobbiamo essere aperti e permettere sempre agli altri di collaborare, ma non possiamo fermarci perchè qualcuno non vuole procedere”.

Nella questione di risanamento dei conti e delle finanze europee interviene anche il presidente dell’America Barack Obama, che minaccia di isolare Angela Merkel con l’obiettivo innanzitutto di salvare le banche spagnole da un crac che sarebbe l'inizio di un panico globale e di  spezzare la spirale infernale di un'austerity che dall'eurozona esporta recessione nel mondo intero, dagli Usa alla Cina.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il