BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Spagna: aiuti richiesti per le banche. Previsioni Spread Btp-Bund e Borse. Paura per Italia

Piano di aiuti per la Spagna. Rischio contagio per l’Italia?



Nonostante le titubanze da parte del governo spagnolo, i 100 miliardi di euro per Madrid non sono un salvataggio bensì la vittoria della credibilità dell'Euro e della Ue, e un chiaro segnale per i mercati.

Il giorno dopo la richiesta di aiuti da parte di Madrid, sembrano soddisfatti il premier Mariano Rajoy, le autorità europee e il G7, mentre tra analisti e investitori cresce il timore che il sostegno alle banche iberiche sia solo il primo passo verso un destino simile a quello della Grecia.

Ora la Spagna presenterà la sua richiesta ufficiale di prestito alla prossima riunione dell'Eurogruppo e dell'Ecofin che si terrà a Lussemburgo il 21 e il 22 giugno prossimi.

Intanto le Borse sembrano aver reagito bene alla decisione: la Borsa di Tokyo accoglie il piano sulla Spagna e, col piano dell'Eurogruppo sulla disponibilità fino a 100 miliardi di euro per sostenere le banche iberiche, chiude gli scambi con un balzo dell'1,96%, l'indice Nikkei sale di 165,64 punti, a quota 8.624,90, sostenuto inoltre del netto rialzo dell'euro su dollaro e yen, ed è in calo lo spread tra Btp e Bund, sceso sotto i 420 punti (419,2) con un rendimento al 5,592%.

Alla vigilia lo spread si era attestato a 441,8 punti. Anche il differenziale dei titoli spagnoli con la Germania segna un arretramento dopo il piano di salvataggio delle banche iberiche a 461,5 punti (484 alla chiusura di venerdì) e un rendimento al 6%.

Nonostante la buona accoglienza sui mercati del piano di aiuti alla Spagna, monta in Italia il timore che se il piano non bastasse il prossimo Paese a dover essere sostenuto potrebbe essere il nostro,  attaccato nuovamente da una speculazione e quindi il governo per evitarlo potrebbe pensare ad un secondo decreto Salva Italia.

L'Italia, infatti, è ormai il solo Paese in difficoltà a non aver dovuto chiedere un salvataggio e la situazione potrebbe continuare ad essere tale se i tassi iberici si stabilizzeranno dopo la concessione del pacchetto per le banche, perché anche quelli pagati da Roma possono scendere. Ma l'incertezza è altissima e gli occhi sull'Italia si fanno sempre più attenti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il