BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Assicurazioni: tariffe e prezzi più bassi con riforma sistema bonus-malus

Ritoccare il sistema bonus malus per polizze rc auto più basse: la proposta



Per abbattere i costi assicurativi delle tariffe rc auto l’Adiconsum ha lanciato una nuova proposta e cioè riformare il sistema bonus-malus per combattere le truffe assicurative e combattere così il caro Rc auto.

Secondo Pietro Giordano di Adiconsum, per combattere le truffe assicurative, bisognerebbe ritoccare il sistema bonus-malus con l'incrocio dei dati di Motorizzazione, Compagnie assicurative e Isvap per individuare gli automobilisti virtuosi e non.

Giordano ritiene che poiché l'Rc auto in Italia ha costi esorbitanti se paragonati alle assicurazioni auto dei Paesi europei, “Siamo in testa a una classifica non certo positiva, è tempo di aprire un tavolo trilaterale Governo-Compagnie assicurative- Associazioni consumatori che sviluppi un vero e proprio attacco nei confronti delle truffe assicurative, ma al contempo abbatta i premi assicurativi troppo alti e non giustificabili dalle truffe stesse”.

Per Giordano sarebbe necessario rivedere il sistema bonus-malus premiando gli automobilisti virtuosi e penalizzando chi compie truffe nel settore, il tutto incrociando le banche dati della motorizzazione, compagne assicurative e Isvap per individuare facilmente chi specula e chi invece va premiato.

Altro sistema per abbattere i costi rc auto potrebbe essere quello della installazione della scatola nera a bordo della propria vettura, insieme alla riduzione automatica del premio in assenza di sinistri da applicare.

Secondo Domenico Petrone, presidente di Viasat Group, la scatola nera limiterebbe parecchio le truffe RCA e farebbe calare i prezzi. Per questo il governo spinge a favore del dispositivo, ma le Compagnie frenano.

Intanto a Napoli, città in cui le polizze rc auto risultano essere le più costose di Italia proprio a causa di ripetute e continue frodi, è partita una novità: si chiama ‘Napoli Virtuosa’ ed è una nuova offerta che consiste in una convenzione tariffaria destinata ai residenti del capoluogo partenopeo che si propone di abbassare i prezzi delle assicurazioni auto.

Basterà collegarsi al sito internet www.rcanapoli.it, e ognuno potrà compilare il modulo di adesione, che non sarà vincolante. Poi sarà il Comune a provvedere in un secondo momento a ricontattare la persona interessata per verificare l'esistenza dei requisiti richiesti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il