BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Unico 2012: date e interessi per pagamento con rate dopo proroga

Termini versamenti Unico 2012 e proroghe



Prorogati dal 18 giugno al 9 luglio 2012 i termini per i versamenti di Irpef, Ires, Irap e Iva per chi presenta il modello Unico 2012 relativo alla dichiarazione dei redditi 2011. La scadenza del 16 giungo (spostata al 18 in quanto sabato) slitterà, dunque, al 9 luglio, senza la maggiorazione, e dal 10 luglio al 20 agosto con la maggiorazione dello 0,40%.

La proroga vale per tutte le persone fisiche tenute al versamento delle imposte entro il 18 giugno e che emergono da Unico 2012, dalla dichiarazione Irap e dalla dichiarazione unificata, e anche dipendenti e pensionati che non presentano il 730 potranno versare l'Irpef entro il 9 luglio prossimo.

La proroga vale anche per le società di capitali, quelle di persone soggette agli studi di settore e che dichiarano ricavi o compensi non superiori al limite stabilito per ogni studio. La stessa proroga al 9 luglio o al 20 agosto, data che prevede una maggiorazione dello 0, 40%, riguarda i soci delle società di capitali o delle società di persone.

Da quanto contenuto nel decreto, tutte le persone fisiche che erano tenute entro il 18 giugno 2012, ad effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi, Irap, e quelli derivanti dalla dichiarazione unificata annuale, devono eseguire i versamenti relativi entro il prossimo 9 luglio 2012, senza subire alcuna maggiorazione. Se invecei versamenti sarano effettuati tra il 10 luglio 2012 ed il 20 agosto 2012, sarà prevista una maggiorazione sulle somme da versare dello 0,40% a titolo di interessi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il