BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Crisi euro: Btp con rendimenti sempre più alti con Bot al 4% ma anche i Bund soffrono

Anche la Germania perde le sue certezze: cosa sta cambiando



Sale lo spread fra bund tedeschi e btp italiani e salgono i rendimenti offerti dai Bot, sfiorando il 4%: il tasso dei Bot annuali venduti all'asta ieri mattina dal Tesoro ha, infatti, raggiunto il 3,97%.

Secondo Vincenzo Longo, market strategist di Ig markets Italy, i rendimenti sulla parte a breve della curva sono quelli che stanno salendo in maniera più sensibile come diretta conseguenza delle tensioni sui mercati. “La curva dei tassi continua ad appiattirsi sempre di più e questo perché gli investitori percepiscono l'Italia sempre più a rischio”.

E nonostante in molti guardino ancora alla Germania come Paese rifugio, qualcosa sembra stia cambiando anche lì: Primco, primo investitore mondiale in obbligazioni, ha ridotto al minimo i titoli di Stato tedeschi nel suo portafoglio per i timori legati alla crisi del debito.

Il bilancio federale dello Stato tedesco, riporta il settimanale Der Spiegel, secondo gli analisti di Pimco, rischia di rimanere pesantemente danneggiato per il rilevante impegno nei fondi di salvataggio europeo.

Ciò significa che la Germania, come tanti pensavano, non è immune dalla crisi che sta colpendo l’Europa e che anche la corsa ai bund sta subendo una battuta di arresto. Secondo uno studio di Credit Suisse, le possibili ripercussioni per il bilancio pubblico della Germania di un collasso dell'euro o dell'uscita della Grecia potrebbero ammontare a 113 miliardi di euro, il 4,4% circa del prodotto interno lordo della Germania.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il